San Vito

Published on Luglio 28th, 2022 | by Redazione

0

SARRABUS, Incendi e strade invase da detriti e verde selvatico a Piddia

L’uomo del fuoco colpisce ancora, sembra il sottotitolo di un film da incubo, invece, ancora una volta siamo davanti a chilometri di alberi mangiati dal fuoco, ulivi, castagni, alberi di arancio a farne le spese a volte, anche grandi querce secolari che dopo aver vegliato ai piedi delle montagne vengono spazzate via da quel mostro di fiamme e calore che devasta tutto il paesaggio lasciando dietro di sé una marea nera, buia, senza più vita.
Nera come l’anima di quel mostro, l’uomo del fuoco, che da almeno 20 o 30 anni terrorizza la zona di Località Piddia (comune di San Vito) dove gli abitanti ogni estate devono fare i conti con questa terribile figura che tra Giugno e Agosto appicca incendi nel circondario senza mai essere preso. A volte più di uno in sequenza e nel giro di pochi giorni. Inutili le segnalazioni, le chiamate alle forze dell’ordine, gli abitanti sembrano quasi rassegnati, mentre i turisti quasi mai fanno caso a quel deserto di brace che rimane per il lungo tracciato che porta al fiume o alla vigna di alcuni abitanti del posto. 
Anche la strada di Località Piddia sembra lasciata a se stessa, abbandonata tra il verde selvaggio che ha invaso quasi completamente le strade e diventa sempre più pericoloso percorrere quella via tra i cespugli o la terra che ha lasciato la grande alluvione del 2018. Sono stati stanziati oltre 1 milione di euro per il ripristino delle vie vicine a Castiadas per i danni causati dall’alluvione ma nonostante tutto quella via non è stata mai bonificata, viene da chiedersi come mai? 
Una cosa è certa gli abitanti del posto sono davvero esausti, “spero che prima o poi qualcuno si accorga di noi, di questa benedetta strada, paghiamo l’immondezza e tutte le tasse, ma siamo completamente abbandonati dalle amministrazioni. Una volta sono venuti per aggiustare i buchi sull’asfalto, dopo ciò sono svaniti nel nulla per anni.” così afferma Francesco Meloni un abitante del luogo.
FABRIZIO RACCIS (ilsarrabus.news)

:

Tags: , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑