Sardegna

Published on Febbraio 2nd, 2021 | by Redazione

0

SARDEGNA, Grimaldi potenzia la linea Livorno-Olbia con due “ammiraglie”

Grimaldi rafforza la sua presenza nei collegamenti verso la Sardegna nelle nuove gare per la continuità territoriale marittima. Dopo la linea ro-pax Palermo-Cagliari, è stato infatti annunciato il prossimo collegamento Livorno-Olbia con l’impiego delle navi Cruise Sardegna e Cruise Europa battenti bandiera italiana, lunghe 225 metri con una velocità di crociera di 27,5 nodi. Le due navi hanno una capacità singola di 2.850 passeggeri con 215 auto al seguito con 3.050 metri lineari di carico rotabile.

“Con l’impiego della Cruise Sardegna e della Cruise Europa sulla linea Livorno-Olbia andiamo incontro alla domanda sempre crescente di collegamenti regolari e competitivi tra la Sardegna ed il Continente, incrementando al tempo stesso la qualità dei servizi che offriamo ai nostri clienti – ha affermato l’Amministratore Delegato del gruppo, Emanuele Grimaldi – Come già annunciato, quest’anno la Sardegna sarà al centro di numerose iniziative che puntano a potenziare la nostra presenza sul territorio sardo e a rafforzare la continuità territoriale con il continente”.

Si ricorda che con decreto ministeriale n. 23 del 21 gennaio 2021 è stato approvato l’avvio della procedura per la verifica dei presupposti per l’imposizione degli obblighi di servizio pubblico a tutti gli armatori interessati all’esecuzione del servizio di continuità territoriale marittima sulla linea Civitavecchia-Olbia nel periodo compreso tra il 1° ottobre e il 31 maggio di ogni anno quale condizione per operare anche nel periodo compreso tra il 1° giugno e il 30 settembre di ogni anno.Gli operatori economici interessati hanno tempo fino alle ore 13.00 del giorno 25 febbraio 2021 per presentare le manifestazioni di interesse.Per quanto attiene ai bandi di continuità territoriale marittima quasi certamente le modalità saranno differenti rispetto alle precedenti garantite ad un unico operatore per l’esercizio in convenzione delle rotte stabilite. Si ribadisce che l’auspicio del mondo marittimo resta la salvaguardia dell’occupazione dei marittimi stessi che deve essere fattore prioritario nella sfida per la continuità territoriale marittima.  Nicola Silenti (ilsarrabus.news)

:


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑