San Vito

Published on Marzo 13th, 2019 | by Redazione

0

SAN VITO, Si dimette il consigliere Gian Piero Cuccu: “Clima troppo avvelenato”

“Mi dimetto perché sono stanco di questo clima di perenne conflittualità. Non concordo sul modo in cui viene condotta l’azione di opposizione alla giunta guidata da Marco Antonio Siddi e preferisco farmi da parte”. Così Gian Piero Cuccu, consigliere comunale di minoranza a San Vito (gruppo SanVitoInsieme) motiva il suo addio al consiglio comunale formalizzato con una lettera di di dimissioni presentata nei giorni scorsi. A surrogare Cuccu sarà, con ogni probabilità Mario Lai, primo dei non eletti.

 

“Le mie dimissioni? Sono un segnale chiaro sul fatto che le cose a San Vito devono cambiare – spiega il consigliere dimissionario – L’opposizione al sindaco e alla sua maggioranza viene condotta in modi forzati. Il primo cittadino, è un dato di fatto, ha una maggioranza assai risicata ma non si dovrebbe cercare qualsiasi appiglio far farlo cadere. Se San Vito rimane senza amministrazione il danno per il paese sarebbe enorme e va a sommarsi alla già grave situazione che vive la cittadinanza e che tocco con mano”.

“Bisognerebbe dare segnali diversi – continua Cuccu – la gente è stanca di polemiche per ogni cosa. Più che una contrapposizione sterile servirebbe collaborare e qui ci vorrebbe la buona volontà anche da parte del sindaco che, in più di un’occasione, si è arroccato sulle sue posizioni. Insomma, ci vogliono proposte, fatti concreti perché la cittadinanza, quanto si tornerà alle urne, si faccia un’idea precisa della proposta politica da fare al paese e delle capacità di chi si chiede il voto per amministrare”.

“Dopo otto anni di consiglio comunale mi faccio da parte – conclude Cuccu – Spero con sincerità che questo serva per migliorare il clima. Il veleno non serve a nessuno”.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑