San Vito

Published on Novembre 9th, 2019 | by Redazione

0

SAN VITO, Le Ancelle della Sacra Famiglia compiono 85 anni di presenza in paese

Le ancelle, le suorelle, le nostre consorelle nella fede. Le donne che lasciano casa, nome, famiglia, beni e partono in un cammino di fede e devozione, ponendosi a totale servizio della comunità in cui il Signore ha voluto richiamarle.È un bel giorno di ottobre, esattamente il 18 ottobre del 1934, sbarcarono anche nel nostro paesino, San Vito, e fondarono la Casa della Sacra Famiglia, ponendosi a totale disposizione dei nuclei familiari e in particolare prendendosi cura dei bambini.

 

Tennero un quaderno con fogli che oggi portano con sé le macchie del ricordo, ma le loro parole scorrono nitide, ognuna portatrice di testimonianze preziose e importanti, che ricostruiscono un importante e pure suggestivo spaccato storico-sociale di vita sanvitese.

Sono passati ormai 85 anni da quel 18 ottobre e le emozioni accompagnate ai ricordi delle madri spirituali che hanno solcato le strade del nostro paesino, sono un tripudio di farfalle che prendono il volo e passeggiano tra i fiori più belli e immacolati della nostra vita: i nostri bambini, le nostre bambine. Ognuno di loro, si avvicina a salutare, anche durante la celebrazione della Santa Massa alle nostre consorelle dedicata stasera, col manifesto desiderio di salutare, dare un bacio e un abbraccio a Suor Maria Alberta e a Suor Maria Giulia.

Loro li accolgono, li cullano tra le loro braccia. Li benedicono. I bimbi, d’altro canto, sono felici, spensierati, vivaci e festeggiano le suorelle. Le loro mamme del cuore. Le mamme che tengono loro compagnia durante le ore in cui si intrattengono all’asilo.

Le mamme spirituali che li educano, seminando in loro fede, speranza, carità. Educandoli ad essere liberi e non libertini. Avere principi e valori solidi e veri. Le mamme che dispensano sorrisi ed insegnamenti. Le mamme che danno, danno tanto. Danno sempre, perché come ci ha ricordato con un radioso sorriso anche il nostro don Pasquale, “c’è più gioia nel dare che nel ricevere, una gioia che non finirà”.

Laura Cireddu

(ilsarrabus.news)

:

Tags: ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑