San Vito

Published on Ottobre 12th, 2017 | by Redazione

0

SAN VITO, La protesta della minoranza: “No a riunioni di consiglio in orario lavorativo”

Non prenderemo parte alle riunioni di Consiglio comunale convocate in orario lavorativo”. E’ quanto si legge in una missiva indirizzata dal gruppo consiliare di minoranza San Vito Insieme a Marco Antonio Siddi, sindaco del comune sarrabese.

E in effetti Alberto Cuccu, Alberto Fontana, Gian Piero Cuccu e Monia Piroddi, oggi non si sono presentati in aula a San Vito stamattina in Municipio dove l’assemblea civica discute, tra le altre cose, il piano di protezione civile.

I consiglieri di minoranza, in buona sostanza, imputano al sindaco la convocazione delle riunioni di consiglio comunale la mattina: anche oggi l’assemblea era in programma per le 10. A sostegno della loto protesta, i componenti del gruppo San Vito Insieme citano l’articolo 38, comma 7 del Tuel che consiglia che gli orari delle sedute di consiglio comunale non coincidano con quello di lavoro dei partecipanti.

Per questo siamo assenti oggi in aula – spiega il consigliere Alberto Cuccu – e cosa più grave la missiva che abbiamo inviato a sindaco, segretario comunale e consiglieri sulle nostre motivazioni di non presenziare oggi non è stata letta”.Alla protesta si sono associati anche Gianfranco Mattana e Stefano Galdi, consiglieri di maggioranza dissidenti. “Per chi lavora – ha dichiarato Mattana – è difficile partecipare a riunioni mattutine. Sarebbe meglio individuare un altro orario”.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑