San Vito

Published on Maggio 6th, 2019 | by Redazione

0

SAN VITO, Carte bollate fra minoranza e sindaco sull’orario delle riunioni del consiglio comunale

Il gruppo di minoranza SanVitoInsieme nel consiglio comunale di San Vito ricorre al Tar contro la decisione sindaco di convocare al mattino le sedute dell’assemblea civica. Un fatto che ha costretto il primo cittadino del paese, Marco Antonio Siddi, a rinviare l’ultima seduta (quella dello scorso 24 aprile) in attesa delle decisioni della giustizia amministrativa “per una questione di buonsenso”, come ha sottolineato il sindaco.

 

Il motivo del ricorso sta nel fatto che, secondo quanto asserito dalla minoranza, la legge prevede che nei comuni fino a quindicimila abitanti le riunioni di giunta e consiglio debbano tenersi in orari non coincidenti con quelli di lavoro, salvo casi di eccezionale gravità.

La minoranza ha anche chiesto alla giustizia amministrativa l’annullamento delle delibere adottate nella seduta consiliare dello scorso 8 marzo svoltasi la mattina.

Per il sindaco Marco Antonio Siddi, il ricorso costringerà in comune a spendere almeno cinquemila euro in spese legali, obiezione a cui il gruppo di minoranza ha invitato il primo cittadino a pagare d tasca propria le spese legali “esattamente come abbiamo fatto noi”.

Toccherà al Tar quindi, dare una responso (forse a fine mese) all’ennesima puntata della saga fra sindaco e minoranza in corso dal 2016. Intanto, il prossimo consiglio comunale è convocato per il prossimo 9 maggio alle 16.30.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑