Apertis Verbis

Published on Ottobre 26th, 2019 | by Redazione

0

LA LETTERA. L’appello degli allevatori del Sarrabus: “Rimettete in funzione il mattatoio di Villaputzu

Spettabile redazione, scriviamo al giornale perché stanchi ed esasperati da una situazione che si trascina da tempo e che sta causando alla nostra categoria innumerevoli disagi e danni economici: la persistente chiusura del mattatoio comunale di Villaputzu.

 

Da troppo tempo infatti ci viene promesso che il bando d’affidamento di questa struttura verrà pubblicato ma questo non avviene mai. Intanto il mattatoio rimane chiuso e le spese per la macellazione per noi diventano insostenibili e tanti ricorrono al “fai da te”, rischiando multe e pesanti sanzioni.

Così si penalizzano ulteriormente gli allevatori che già devono sopportare il peso insostenibile di un prezzo del latte ancora troppo basso. Diteci come dovremo sfamare le nostre famiglie e vivere onestamente del nostro lavoro se non si fa nulla per far crescere il settore che, lo vogliamo ribadire, è una delle economie più antiche della Sardegna e avrebbe bisogno di più attenzioni e non di generiche promesse.

Per cui chiediamo a chi di dovere di attivarsi perché il mattatoio comunale di Villaputzu torni a funzionare. Gli allevatori e le loro famiglie non potranno che esservi grati.

Nota della redazione: la scorsa estate il consiglio comunale di Villaputzu dette il via libera alla relazione istruttoria per la concessione del mattatoio comunale. Leggi qui il relativo articolo.

Un gruppo di allevatori del Sarrabus

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:
error


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑