Cagliari

Published on luglio 6th, 2018 | by Redazione

0

CAGLIARI, Incidente in cui morì Chiara Piccarreta, chiesti cinque anni di carcere per l’autista

Cinque anni e quattro mesi di reclusione: è la richiesta del pm Alessandro Pili per Enrico Cuccu, il giovane di 21 anni che nel gennaio del 2017 era al volante di un’auto che finì fuori strada sulla statale 387, non lontano da san Vito, un incidente che provocò la morte della 17enne di Muravera, Chiara Piccarreta. Ne riferisce il quotidiano L’Unione Sarda oggi in edicola.

 

Il pm, nel corso del processo che si sta celebrando in tribunale a Cagliari, ha ritenuto che Cuccu in quell’occasione si fosse messo al volante in stato d’alterazione dovuto all’alcool e alla droga e che, in quelle condizioni, aveva superato il cento chilometri all’ora in un tratto di strada dove il limite di velocità è di appena 50.

Per la difesa la perizia effettuata su loro richiesta, ha escluso che Cuccu al momento dell’incidente fosse sotto l’effetto della droga e che la quantità di alcool nel sangue del ragazzo era di poco superiore al limite. L’incidente, sempre secondo il collegio difensivo, sarebbe stato causato da una brusca sterzata dovuta alla presenza di un ostacolo che Cuccu avrebbe cercato di evitare.

La sentenza sarà emessa il prossimo 12 luglio.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie