Villasimius

Published on Agosto 24th, 2020 | by Redazione

0

VILLASIMIUS, Sorpreso con merce contraffatta aggredisce i finanzieri: arrestato senegalese

Un ambulante senegalese di 36 anni è stato arrestato dai militari della Guardia di Finanza della II Compagnia di Cagliari e della tenenza di Muravera sorpreso a vendere prodotti contraffatti. L’uomo, si è violentemente scagliato contro i militari cercando più volte di fuggire, colpendo due militari con calci e pugni.

 

I Finanzieri, impegnati in un servizio di controllo nella spiaggia di Simius a Villasimius, dopo aver reso inoffensivo il soggetto, hanno rinvenuto tre borsoni con all’interno 137 capi d’abbigliamento riportanti marchi contraffatti delle principali case di moda.

La successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione di residenza nel Comune di Quartu S. Elena ha consentito ai Finanzieri di sequestrare ulteriori cinque capi contraffatti, ma soprattutto 40 etichette con i loghi delle principali case di moda, accanto al materiale per il confezionamento dei prodotti contraffatti, come colla speciale e ferro da stiro professionale.

L’extracomunitario è stato tratto in arresto per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e per ricettazione e vendita di prodotti con marchi contraffatti e nella mattinata odierna sottoposto al giudizio con rito direttissimo presso il Tribunale di Cagliari, che ha convalidato l’arresto e ha accolto la richiesta di patteggiamento ad otto mesi di reclusione.

I Baschi Verdi della II Compagnia e dai finanzieri della Tenenza di Muravera hanno anche denunciato a piede libero, sempre a Villasimius, un altro cittadino senegalese quarantenne, per possesso di merce contraffatta e ricettazione.

L’uomo alla vista dei militari di occultare tra la vegetazione circostante la spiaggia di Campulongu alcuni prodotti che stava ponendo in vendita, poi risultati essere 28 capi di abbigliamento riportanti i marchi contraffatti delle principali case di moda.

La successiva perquisizione della sua abitazione ad Iglesias ha permesso di rinvenire 7 dvd privi del marchio SIAE, ma soprattutto 1.375 etichette con i loghi delle principali case di moda, accanto al materiale per il confezionamento dei prodotti contraffatti, come colla speciale e ferro da stiro professionale, a comprova della abitualità nel commercio illecito di capi di abbigliamento recanti marchi contraffatti.

Dall’inizio dell’anno, nell’attività di contrasto ai fenomeni della contraffazione e il commercio di prodotti non sicuri sono state effettuate numerose attività che hanno consentito di sottrarre dal mercato 993.414 prodotti non sicuri, 8.643 articoli contraffatti, sanzionare 10 soggetti, denunciarne 11 di cui 3 tratti in arresto.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑