Villasimius

Published on Ottobre 15th, 2019 | by Redazione

0

VILLASIMIUS, La società che gestisce il porto ha due mesi per evitare il fallimento

La Marina di Villasimius, società che gestisce il porticciolo turistico del paese, ha due mesi di tempo per presentare un piano che le consenta di pagare i debiti col Comune che a febbraio ha presentato un’istanza di fallimento della società. Lo ha disposto il tribunale di Cagliari con un decreto dello scorso 24 febbraio. Ne da notizia nell’edizione odierna il quotidiano L’Unione Sarda.

 

Il debito col Comune ammonta (fra Imu, Tari e crediti per canoni patrimoniali non corrisposti) a oltre un milione di euro. Della Marina di Villasimius fa parte anche il Comune con una quota del 4 per cento.

Per il sindaco Gianluca Dessì l’istanza di fallimento sarebbe un atto dovuto: “Il rischio – ha dichiarato il primo cittadino – era quello di incappare in un danno erariale per i debiti che il Comune vanta nei confronti della Marina. L’amministratore della società, in ogni caso, è una persona capace e mi auguro che trovi le somme per pagare il dovuto.

“La società – replica l’amministratore della Marina, Renato Marconi – da agosto sta producendo i pagamenti dovuti e anche le rateizzazioni a suo tempo accordate sono regolari”.

(ilsarrabus.news)

 

:
Condividi sui social e seguici:
error

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑