Porto Corallo

Published on Febbraio 25th, 2019 | by Redazione

0

VILLAPUTZU, Traccia le strisce pedonali nel villaggio di Porto Corallo, imprenditore condannato

Due anni fa disegnò lui stesso le strisce pedonali fra via del Corallo e via degli Anemoni nel villaggio di Porto Corallo a Villaputzu, in un punto molto trafficato, privo di segnaletica orizzontale e a “rischio” per i pedoni. Ora però, l’autore di quell’iniziativa, l’imprenditore turistico Mario Lussu, si è visto notificare un decreto di condanna penale emesso dalla Procura di Cagliari, perchè “usurpando una funzione pubblica e le funzioni inerenti ad un pubblico impiego realizzava la segnaletica  orizzontale disegnando un attraversamento pedonale“. Morale: due mesi di reclusione, pena commutata in un’ammenda pecuniaria di 1500 euro.

 

Se non è una beffa, poco ci manca, visto che il gesto il di Lussu era stato apprezzato da tanti, in un luogo da sempre carente di segnaletica e con le strade che assomigliano ad un colabrodo. “Ho chiesto più volte al Comune di provvedere ma non l’hanno mai fatto – ha spiegato Lussu – la proprietà della strada non è ben definita, non è chiaro se appartenga al Comune o sia parte della lottizzazione, fatto sta occorreva far qualcosa per salvaguardare l’incolumità delle persone in quel tratto di strada che è molto pericoloso. E così mi sono fornito di vernice, pennello e telaietto di legno e ho tracciato le strisce pedonali”.

Solo che, nel bel mezzo del lavoro è stato sorpreso da una pattuglia della polizia locale che lo ha invitato a cancellare le strisce: “Me ne mancavano solo tre per finire e non le ho cancellate”. E così l’imprenditore si è ritrovato indagato per un reato perseguibile d’ufficio.

Avevo addirittura intenzione di ripassare le strisce che sono scolorite – ha commentato Lussu – Mi sono sempre impegnato per il decoro del borgo di Porto Corallo. Pagherò la sanzione ma da ora in poi non farò più nulla. Mi auguro solo che chi di dovere intervenga per realizzare la segnaletica dare una sistemata alle buche e al verde”.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:
error

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑