Villaputzu

Published on Luglio 25th, 2018 | by Redazione

0

VILLAPUTZU, Moria di pesci nella laguna di Sa Praia, pescatori in ginocchio

Il dramma si è consumato nella notte fra domenica e lunedì nella laguna di Sa Praia a Villaputzu. Un’anomala moria di pesci ha interessato lo specchio d’acqua. Stime al ribasso fatte dai responsabili della Società Consortile Compendio Ittico Villaputzu che riunisce tra cooperative di pescatori del paese, parlano di settemila chili di pesce ormai perduto. Un disastro.

 

Proprio così – conferma Antonello Pisu, presidente della Società Consortile –  la produzione di quest’anno è compromessa ma anche quella del prossimo anno è gravemente intaccata. Infatti anche il novellame, i pesci che avrebbero dovuto costituire la base della produzione futura, è gravemente compromesso”.

Difficile capire le cause del fenomeno: “Sono venuti i tecnici dell’Arpas, gli ispettori d’igiene dell’Asl che hanno effettuato dei campionamenti che ora passeranno al vaglio dell’Istituto Zooprofilattico – spiega Antonello Pisu – Anche l’Università di Cagliari si è mossa inviando biologi per studiare il fenomeno”.

L’indiziato numero uno è il canale che collega la laguna al mare che sarebbe occluso: “L’abbiamo segnalato da tempo in tutti i modi – dice il presidente della Società Consortile – ma non siamo stati ascoltati. Chi è venuto ad ispezionare il canale, a suo tempo ci disse che era aperto anche se l’acqua arrivava appena al ginocchio. Eppure l’altezza dell’acqua dovrebbe arrivare a due metri”.

Fatto sta che il danno per i pescatori di Villaputzu è enorme e che ora risollevarsi non sarà facile.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑