Villaputzu

Published on agosto 8th, 2018 | by Redazione

0

VILLAPUTZU, Moria di pesci a Sa Praia, proclamato lo stato di calamità naturale

La giunta comunale di Villaputzu ha dichiarato lo stato di calamità naturale per la gravissima moria di pesci verificatasi nello stagno di Sa Praia alla fine del mese di luglio.

 

L’emergenza ambientale in atto nello stagno di Sa Praia, già compromessa, a seguito di mareggiate eccezionali, da una parziale occlusione del canale di collegamento al mare – si legge in una nota dell’esecutivo comunale –  ha subito un vero e proprio tracollo nell’ultimo periodo, a causa delle elevate temperature raggiunte. Questa condizione, ampiamente segnalata a suo tempo dalla società concessionaria e dallo stesso Comune di Villaputzu agli organi competenti, ha causato una gravissima moria di pesci. L’alterazione dello stato naturale dello stagno determina inoltre un grave ed imminente pericolo di compromissione dell’intera area che riveste natura di Sito di Interesso Comunitario, in qualità di habitat di specie appartenenti alla flora e fauna minacciate o rare a livello comunitario, con importante presenza di biodiversità da preservare. Per queste motivazioni la giunta ha ritenuto di dover dichiarare lo stato di calamità naturale ai sensi della L.R. 21/11/1985, n. 28“.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie