Villaputzu

Published on Ottobre 3rd, 2020 | by Redazione

0

VILLAPUTZU, La sfida di Stefano Pili: “Vogliamo dar voce ad una diversa idea di paese”

Una squadra di 12 persone e poco meno di un mese di tempo per riuscire a conquistare i villaputzesi. Stefano Pili, 53 anni, medico chirurgo all’ospedale Brotzu di Cagliari, sposato, con un figlio di quasi 7 anni, incomincia oggi la sua “rincorsa” al Municipio ma, come tiene a sottolineare “senza alcuna contrapposizione con Sandro Porcu di cui sono amico e ho grande stima”.

 

In piazza Marconi, con alle spalle il vecchio municipio del paese, sono sfilati tutti e dodici i candidati consiglieri di Villaputzu Futura, “una squadra formata da uomini e donne, tutti provenienti dalla società civile – è stato sottolineato – legati profondamente al territorio di Villaputzu sono pronti a mettersi in gioco per costruire insieme il futuro della propria comunità”.

Tante le proposte, sia da parte di Pili che dei candidati consiglieri: è stata messa in evidenza la necessità di dare più spazio a problemi come il Puc, ad una nuova concezione del lungomare, si è parlato dell’annoso problema del ponte di ferro, alla maggior attenzione che dovrebbero ricevere i disabili e alle misure per evitare il rischio spopolamento che Villaputzu sta correndo. Un accento particolare è stato posto sui problemi della zona Porto Corallo e sulla necessità di creare una consulta delle mamme per dare maggior spazio alle donne che, secondo i candidati di Villaputzu futura, sarebbero poco coinvolte a livello decisionale.

“Sono molto felice è un’esperienza travolgente che mi mette a contatto con le persone e mi porta a conoscere tante realtà – ha spiegato Stefano Pili – tutto ciò mi consente di mettere in pratica la mia esperienza per aiutare il mio prossimo. Non c’è poi tanta differenza fra un sindaco e un medico: li accomuna il fatto che si trovano entrambi davanti ad un problema e io, medico mi ritrovo a risolverli con la mia conoscenza scientifica mentre un problema da sindaco va risolto con le regole precise in vigore. In passato sono state fatte promesse e progetti ma pochi sono stati realizzati. La mia è una candidatura non contro l’attuale primo cittadino Sandro Porcu di cui ho molto stima ed è un mio amico ma è solo per dare voce ad un altro punto di vista. Se dovessi vincere, il lavoro da medico andrà in secondo e in terzo piano ma se non dovessi essere così sarò comunque presente nei prossimi cinque anni per fare un’opposizione costruttiva anche perché dall’opposizione costruttiva nasceranno le basi per poterci ripresentare fra cinque anni”.

Oltre a Stefano Pili, questi i candidati di Villaputzu Futura: Federica Camboni, Antonietta Granata, Angelo Luca Lussu, Ferdinando Murgioni, Cesare Piras, Giuliano Piras, Roberta Pisanu, Andrea Sanna, Francesco Secci, Gerolamo Solina (noto Mimmo), Silvia Zucca, Salvatore Utzeri.

Sara L. Canu

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑