Il senso unico in via Nazionale a Villaputzu sarà con ogni probabilità in di..." /> VILLAPUTZU, Il senso unico in via Nazionale sarà verso Muravera – IlSarrabus.news

Villaputzu

Published on Ottobre 25th, 2017 | by Redazione

0

VILLAPUTZU, Il senso unico in via Nazionale sarà verso Muravera

Il senso unico in via Nazionale a Villaputzu sarà con ogni probabilità in direzione Muravera. Si percorrerà quindi, a partire dal ponticello, via Nazionale da Porto Corallo verso Muravera mentre, per andare in direzione Porto Corallo, si passerà nella via Leonardo Da Vinci, con la complicità di una rotatoria situata all’incirca all’altezza dell’ufficio postale. E’ quanto emerso da una recente riunione che l’amministrazione comunale ha tenuto con i commercianti del paese per un confronto sulla nuova viabilità. Vivi 2020 il nome del progetto che rivoluzionerà la viabilità di Villaputzu e che entrerà in vigore tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018.

Anche la via Leonardo Da Vinci – ha spiegato il sindaco Sandro Porcu – sembra destinata a diventare a senso unico nella direzione opposta, da Muravera verso Porto Corallo, e non rimarrà a doppio senso di marcia anche per scongiurare quello che viene ormai definito come “rischio Muravera”, ovvero che gli automobilisti preferiscano percorrere la strada alternativa piuttosto che addentrarsi nella via principale del paese. Sia nella via Nazionale che nella via Leonardo da Vinci sorgeranno i cartelli che indicheranno le attività commerciali presenti in entrambe le vie”.

I tecnici stanno lavorando, prendono le misure, studiano la segnaletica – ha continuato il primo cittadino – Nella via Nazionale possiamo avere 40 parcheggi in più e ci sono molti modi per reintrodursi nella via principale, senza dover fare giri troppo lunghi”. E aggiunge: “Siamo consapevoli che inizialmente ci sarà un po’ di caos e che il cambiamento spaventa, ma possiamo affrontarlo. E ricordiamoci che non c’è nulla di definitivo, è solo cemento”

Il senso unico verrà istituito anche tra via Dante e verso via Carducci. Tra le altre novità la realizzazione di un passaggio pedonale che nella via Nazionale è carente. Il famoso ponticello che congiunge via Nazionale con via Sulis sembra invece destinato a sparire, ma non nell’immediato. “Questa sarà una procedura un po’ più lunga – precisa Porcu – e non verrà realizzata subito perché c’è un canale, Rio Sulis. Si parla quindi di questione idrogeologica, va affrontata in maniera più approfondita anche se i tecnici hanno già detto che è un lavoro fattibile, ad esempio ricorrendo a una canaletta carrabile con griglia”

Con quali risorse economiche verrà realizzato il progetto? “I fondi per tracciare gli stalli di sosta, per i cartelli stradali e per i cartelloni che indicheranno le attività sono già previsti nel bilancio – ha dichiarato il primo cittadino – Abbiamo 70mila in arrivo dall’Unione dei Comuni e dei fondi in arrivo dalla rinascita del consorzio BIMF (Bacino Imbrifero del Flumendosa) utilizzabili per difesa del suolo e turismo ambientale”. E aggiunge, con un velo di amarezza: “E aspettiamo ancora questi 2.300.000 euro dal ministero dell’Interno per le servitù militari”.

Sara L. Canu

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑