Cultura

Published on luglio 27th, 2018 | by Redazione

0

STORIA, La Fortezza Vecchia di Villasimius e Nostra Signora del veleno protettrice della tonnara

21 Aprile 1778. Il Reverendo Vincenzo Castaldi, nativo della Città di Ischia del Regno di Napoli e dimorante nella Città di Cagliari, viene inviato nella Tonnara di Carbonara in qualità di Cappellano dal Nobile Don Giovan Batista Guirisi, con il permesso del Monsignor Vicario Corongiu, Generale Capitolare di Cagliari.

 

Il Reverendo Castaldi il 21 di Aprile benedice la chiesa, intitolata a Nostra Signora del Veleno, la Vergine di Coromoto patrona del Venezuela, apparsa per la prima volta nel 1652 al capo degli indios, permettendo l’evangelizzazione della sua gente conquistata dagli spagnoli.

Il documento del 1778 conferma quanto già riportato in documenti del 1591 che citano la “atunara per la Regia Cort en lo loch de Carbonayre, per guarda y custodia de aquella se posaren en la Fortalesa Vella de dit lloch un alcait y dos soldats, quals ha pagat y paga la Regia Cort”.

Da documenti del 1578 Maurizio Arthemalle, appartenente ad famiglia locataria di numerose tonnare nell’Isola, risulta locatario della tonnara di Carbonara. Nel volume del 1800 “I tonni” di Raimondo Valle, Carbonara viene citata, assieme a Pula e Porto Pino, come uno dei tre luoghi della Sardegna del Sud interessati dalla pesca dei tonni.

Anche alcuni studiosi dell’età fenicia e romana, in scritti sulle attività legate alla pesca ed alla conservazione del pescato nel periodo fenicio e romano, citano fra i luoghi probabilmente interessati dal passaggio dei tonni il golfo di Carbonara. Carbonara (Villasimius dal 1862), sulla rotta dei tonni sin dall’antichità?

Elisabetta Valtan

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie