Gerrei

Published on giugno 5th, 2018 | by Redazione

0

SANITA’, Il Sarrabus-Gerrei in piazza giovedì 7 giugno a Muravera per difendere il suo ospedale

Il Sarrabus e il Gerrei scenderanno nuovamente in piazza giovedì 7 giugno a Muravera per dire “No” al declassamento dell’ospedale San Marcellino.

 

La manifestazione, organizzata dalla Rete Sarda Difesa della Sanità Pubblica, ha visto l’adesione del Movimento “Salviamo l’ospedale San Marcellino”.

L’obiettivo, spiegano gli organizzatori, è ribadire la contrarietà dei cittadini del Sarrabus al taglio selvaggio dei  servizi ospedalieri, alla privatizzazione del sistema sanitario, per ribadire il diritto alle cure alla vita, per impedire la desertificazione dei servizi nelle zone interne e per una sanità equa e giusta che abbia al centro la persona ed i suoi diritti inalienabili.

Sono recentissime le notizie dei “tagli” al personale medico del nosocomio sarrabese e del 118 che opera in zona, mentre si susseguono, sempre più insistenti, le voci di una chiusura di fatto dell’ospedale i cui servizi potrebbero essere ridotti ai minimi termini e il cui pronto soccorso è, allo stato attuale, operativo solo per i codici bianchi e verdi.

Facciamo un appello al nuovo ministro alla Sanità, Giulia Grillo – dichiara Lidia Todde, leader dell’associazione Obiettivo Sanità Sardegna – affinché valuti attentamente la nuova riforma della Rete Ospedaliera che ha fatto figli e figliastri, relegando i territori delle periferie, già isolati e spopolati, alla desertificazione dei servizi sanitari. Blocchi la riforma e la impugni, perché non è a misura di cittadino, ma di poltrone. Ridateci ciò, che illegalmente ci è stato sottratto. La salute è un diritto non è un optional”.

Il riordino della rete ospedaliera – dice Edoardo Tocco, consigliere regionale di Forza Italia – sta producendo lo smantellamento dei servizi all’interno del nosocomio di Muravera. Troppe le criticità: dalla carenza di anestesisti che blocca l’attività chirurgica al depotenziamento del reparto di radiologia e del laboratorio analisi sino al progressivo declassamento del pronto soccorso. Auspichiamo che il grido d’allarme dei sindaci del distretto possa portare un dietrofront della Regione, con una rivisitazione della geografia della sanità isolana”.

L’appuntamento è per il 7 giugno alle 9.30 in viale Rinascita a Muravera. Nei pressi dell’Ospedale San Marcellino sarà allestito un gazebo nel quale si forniranno informazioni e si spiegheranno le motivazioni della protesta.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie