San Vito

Published on Dicembre 12th, 2019 | by Redazione

0

SAN VITO, La maggioranza divisa sulle barriere architettoniche: respinta la mozione del consigliere Pispisa

A San Vito clima teso nella maggioranza che sostiene la giunta guidata dal sindaco Marco Antonio Siddi. Il consiglio comunale, infatti, con i sette voti voti a favore e cinque contrari ha respinto la mozione presentata dal consigliere di maggioranza ed ex assessore Francesco Pispisa in cui, in buona sostanza, si chiedeva di eliminare le barriere architettoniche in alcuni punti del paese.

 

“Questa mozione è un atto di civiltà nei confronti delle persone meno fortunate – ha spiegato Pispisa – L’intento è quello di colmare dei divari dovuti all’inaccessibilità di certe zone, tutti devono avere le stesse possibilità e gli stessi diritti. Non perso ci sia da aggiunte nient’altro in merito. Spero vivamente che questa mozione sia votata all’unanimità senza se e senza ma da parte di tutto il Consiglio”.

Un ragionamento, quello di Pispisa, su cui ha convenuto il sindaco Marco Antonio Siddi che però ha replicato riferito allo stesso Pispisa: “Perché non se ne è occupato personalmente quando ricopriva la carica di assessore alle politiche sociali? Era nella sua facoltà, ma anche attualmente, tenuto conto che fa ancora parte del gruppo di maggioranza, come mai non sente lo stimolo di parlarne con i suoi colleghi del gruppo cui appartiene, per affrontare il problema? Perché insiste nell’adottare un comportamento da consigliere di opposizione finalizzato esclusivamente ad ergersi a paladino delle categorie più deboli ed innescare polemiche per seminare discordia nelle file della maggioranza?”.

Per il primo cittadino “la mozione è strumentale alla polemica politica” e, riferendosi ad un’interrogazione presentata dallo stesso Francesco Pispisa nei mesi scorsi, Siddi ha precisato che “la variazione di bilancio nella quale si utilizzava l’avanzo di amministrazione, anche se modesto, con molta probabilità ci avrebbe consentito di utilizzare qualche risorsa per affrontare anche una parte di questi problemi segnalati. Ebbene poiché non è stato possibile intervenire su tutte le presunte criticità d enunciate, abbiamo dato priorità a quella più volte segnalata. Abbiamo destinato la somma di diecimila euro per mettere in sicurezza e ridare decoro alla Piazza Funtana Iri. Il nostro impegno per migliorare le condizioni di percorribilità delle nostre strade urbane da parte delle persone con ridotte capacità motorie continua a prescindere dalle provocazioni”.

“Questa risposta – ha replicato Francesco Pispisa – la ritengo vergognosa, così come ritengo vergognoso respingere la mozione”.

(ilsarrabus.news)

 

 

:

Tags: , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑