Apertis Verbis

Published on Luglio 26th, 2022 | by Redazione

0

LA LETTERA, Medico del 118: “Paziente con ictus salvato in un’ora. Eccezionale? No, normale amministrazione”

Sono le 6.30 in una località turistica del Sarrabus, Porto Corallo. La moglie accorgendosi che il marito non respira bene chiama il 118, l’infermiere di Centrale con poche domande deduce un problema neurologico, dopo 10 minuti il medico della medicalizzata inizia la visita, il colloquio telefonico con il neurologo e alle 7.45 il paziente è al Brotzu, già in carico alla neurologia. Non è un caso raro, è una procedura normale di una normale Sanità. Prima di criticarci, chiedetevi cosa sarebbe successo se la medicalizzata fosse stata impiegata per stupidaggini o per non scomodare la guardia medica o il medico di base: avrebbero criticato il sistema e l’assessore regionale alla Sanità, Mario Nieddu. Invece tutto è andato bene e nessuno deve essere lodato, abbiamo fatto il nostro dovere con grande piacere.
Luigi Cadeddu – Medico MET, dirigente sindacale FIALS
(ilsarrabus.news)

:

Tags: , , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑