Apertis Verbis

Published on Ottobre 3rd, 2019 | by Redazione

0

LA LETTERA. Degrado in uno stabile nel rione Santa Maria a Villaputzu. L’appello: “AREA intervenga”

Vorrei segnalare il degrado in cui versa lo stabile sito nel rione di Santa Maria a Villaputzu ai numeri civici 1,3 e 6 di via dei Glicini. Il palazzo, di proprietà A.R.E.A., da circa 40 anni dalla costruzione non ha mai subito ristrutturazioni e soprattutto messa in sicurezza.

 

Circa nove anni fa intervennero i Vigili del Fuoco per rimuovere intonaci che cadevano nelle aree pedonali sottostanti. Un anno fa è stato chiesto al comune di Villaputzu, che detiene il diritto di superficie di tale area, di sensibilizzare A.R.E.A per mettere in sicurezza il palazzo. La risposta fu positiva ma da allora non sono seguiti fatti concreti.

Ad oggi, malgrado ripetute mail ad A.R.E.A. non è stato fatto nulla, se non per perdite di acqua dal piano superiore, intervento effettuato dopo 15 giorni, grazie alla segnalazione all’ente dai Vigili del Fuoco di S.Vito, visto che di risposte alle mail il sottoscritto non ne ha mai ricevuto.

Faccio notare che sistematicamente cadono pezzi di intonaco dalle facciate e dai balconi che oramai mostrano tutta l’orditura del ferro arrugginita. Fino a quando resisteranno? Ci auguriamo che non ci scappi il morto.

Mio figlio proprietario e residente in uno di questi appartamenti è disposto ad un intervento di ristrutturazione a proprie spese della parte di proprietà, ma questo non risolverebbe il problema generale.

Mario Corra – Villaputzu

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:
error

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑