La responsabilità della mancata illuminazione delle gallerie della statale 387 tr..." /> GERREI, Statale 387, fra due mesi gallerie illuminate, tempi incerti per i lavori al chilometro 83.500 – IlSarrabus.news


Gerrei

Published on Giugno 7th, 2019 | by Redazione

0

GERREI, Statale 387, fra due mesi gallerie illuminate, tempi incerti per i lavori al chilometro 83.500

La responsabilità della mancata illuminazione delle gallerie della statale 387 tra San Vito e Ballao è da attribuirsi esclusivamente all’Enel”. Lo scrive l’Anas in una nota stampa.

 

I lavori nelle gallerie sono iniziati nell’ottobre del 2017 e, secondo quanto si legge nella nota dell’Anas, nel marzo del 2017 sono stati richiesti “i preventivi di spesa per quattro allacciamenti elettrici che Enel avrebbe dovuto realizzare per alimentare le gallerie”. Nel 2018, dopo i sopralluoghi congiunti, l’Anas “ha quindi inviato ad enel l’accettazione dei preventivi di spesa provvedendo anche ad anticipare totalmente la spesa del lavoro”.

I lavori si sono conclusi nel febbraio di quest’anno ma dell’allaccio Enel ancora nessuna traccia. Per l’ente elettrico, invece “Anas non ci ha mai consegnato il documento di fine lavori”, si legge in un comunicato dove si precisa che entro 60 giorni gli allacci saranno conclusi.

Slitta invece il recupero del tratto della Statale chiuso (relativamente ad una corsia) per una frana al chilometro 83.500. Al posto della barriera in cemento, ieri è stato sistemato un guardrail. Una misura che ha sollevato le proteste del consigliere comunale di San Vito Gianfranco Mattana, secondo il quale “ora la situazione è peggiorata perché la nuova barriera è decisamente più pericolosa della precedente.

L’Anas, dal canto suo, assicura che la progettazione per il recupero della sede stradale danneggiata dal nubifragio dello scorso ottobre è conclusa e ora il progetto verrà sottoposto all’approvazione dei vari enti. “Nei prossimi giorni – assicurano dall’ente strade – la segnaletica e l’illuminazione verranno migliorati”.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:
error

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑