Regione

Published on Febbraio 22nd, 2019 | by Redazione

0

ELEZIONI REGIONALI. Edoardo Tocco (Forza Italia): “Fermiamo lo smantellamento della sanità”

Edoardo Tocco, attuale vicepresidente della commissione sanità in Consiglio Regionale e candidato alle elezioni del 24 febbraio con la lista di Forza Italia (candidato presidente Christian Solinas) ha fatto spesso sentire la sua voce per la difesa dell’ospedale San Marcellino di Muravera.

 

Lo smantellamento delle strutture sanitarie sarde e del San Marcellino in particolare sembra essere irriversibile…

Un processo a cui bisogna dire basta. Gli stessi ospedali cagliaritani sono al collasso. Negli ultimi anni ci sono stati troppi profili di alta professionalità che non sono stati per nulla valorizzati, questa situazione è inaccettabile. Occorre avviare il prima possibile un piano di riqualificazione che attui un vero e proprio cambiamento di rotta rispetto ai disastri combinati dall’attuale Giunta regionale di centrosinistra. Il San Marcellino? in questi ultimi anni, con il Governo di centrosinistra si sta trasformando sempre di più in un semplice poliambulatorio. E’ ora di dire basta a tutto ciò.

La ricetta, però, non è semplice…

Veniamo da 5 anni di centrosinistra, che hanno generato grande malcontento, soprattutto nella Sanità sarda, ma anche in tanti altri campi, penso al settore dei trasporti che mai come oggi vede la nostra Isola fortemente limitata. Chi ha bisogno di essere trasportato con urgenza in ospedale, da un po’ di tempo sa bene che le ambulanze medicalizzate sono sempre meno, e quelle che ci sono cadono a pezzi. È incredibile solo immaginarlo, eppure è la verità. La riforma sanitaria della Giunta regionale di centrosinistra, ha fatto sì che per alcuni weekend non ci sia nemmeno stata disponibilità di mezzi attrezzati per il trasferimento dei pazienti. Roba da terzo mondo, una figura imbarazzante alla quale non avremmo mai voluto assistere. E attenzione, questo problema riguarda un po’ tutta la Sardegna. Ho ricevuto proteste da Cagliari, ma anche da tutta la provincia. Ambulanze che mancano, o che si bloccano per avarie di vario genere. Segno che non è garantita neanche la normale manutenzione di questi mezzi.

Le responsabilità?

Una situazione disastrosa, della quale è colpevole al 100% chi ha governato la Sardegna in questi ultimi cinque anni. E’ questa Giunta, infatti, che ha portato avanti una riforma sanitaria vergognosa, che ha ridotto la Sanità nell’Isola in queste condizioni.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑