Castiadas

Published on Luglio 19th, 2019 | by Redazione

1

CASTIADAS, Ultimati i lavori alla ex direzione delle vecchie carceri, a giorni la riapertura del museo

A Castiadas sono stati ultimati i lavori di adeguamento e messa in sicurezza, la struttura della ex direzione delle vecchie carceri ospitante oggi la pinacoteca. Fra qualche giorno, quindi, l’importante struttura, da anni chiusa al pubblico, riaprirà le porte e potrà essere visitata.

 

“La Centrale riprenderà vita – spiega il sindaco Eugenio Murgioni – anche grazie alla riapertura di questo polo culturale del paese. Un luogo con il quale si vuole far conoscere e trasmettere il patrimonio sviluppatosi, coinvolgendo la comunità locale, gli enti pubblici e privati, le associazioni, le categorie economiche e imprenditoriali, la popolazione e le scuole. Sarà avviato un importante processo volto al riconoscimento della propria identità territoriale e delle specificità storiche, antropologiche, onde consentire una capillare attività di informazione nei confronti dell’utenza residenziale e turistica, che ci raggiunge per trascorrere le proprie vacanze. Pensiamo di inaugurare l’inizio del servizio verso il 20 di luglio con l’assunzione di cinque figure lavorative altamente professionali e preparate a fornire al turista tutte le informazioni desiderate”.

Il Museo resterà aperto sino al 31 ottobre con i seguenti orari : 10 – 14 e 18 – 22.

(ilsarrabus.news)

 

:
Condividi sui social e seguici:
error

Tags: , , , , ,


About the Author



One Response to CASTIADAS, Ultimati i lavori alla ex direzione delle vecchie carceri, a giorni la riapertura del museo

  1. Quintino Sollai says:

    Per precisare circa la chiusura per anni, risulta che la struttura sia rimasta chiusa negli ultimi due anni della attuale amministrazione che non è stata capace a gestire i vari problemi. Finalmente ha partorito l’elefante. Si spera che le attività riprendano a respirare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑