Castiadas

Published on Febbraio 6th, 2021 | by Redazione

0

CASTIADAS, Anche le Vecchie Carceri nel Piano di valorizzazione degli immobili regionali

Ci sono anche le vecchie carceri di Castiadas nel Piano per la valorizzazione degli Immobili Regionali per la programmazione 2021-2023 approvato dalla Giunta Regionale. Si tratta di un’operazione che, come ha sottolineato il presidente della Regione, Christian Solinas, ha come obiettivo “la salvaguardia e valorizzazione del patrimonio pubblico, individuando nei territori coinvolti e nelle strutture interessate nuove prospettive di utilizzo a vantaggio delle comunità locali e della filiera turistica e ambientale regionale”.

Le linee guida del piano regionale di sviluppo 2020-2024 danno il via ad un’importante opera di manutenzione e restauro degli immobili, che potranno trovare, sulla base delle azioni concordate con gli enti territoriali coinvolti, nuovi impieghi in diversi ambiti, in primis in quello turistico e culturale.

“La settimana prossima – ha spiegato il sindaco di Castiadas, Eugenio Murgioni – chiederemo un incontro con i rappresentanti dell’uffici per iniziare a discutere del percorso da intraprendere ed al fine di arrivare, quanto prima,ad una decisione condivisa sulla programmazione dei lavori. Ma ciò che è importante per la nostra Comunità è che avremo la possibilità di recuperare il complesso che stavamo rischiando di perdere. Questo traguardo è uno dei tasselli che compone il progetto di valorizzazione del patrimonio del nostro Comune che, piano piano, grazie all’azione incessante di tutta l’Amministrazione e di tutti i dipendenti che ringrazio, inizia a prendere concretezza. Ovviamente c’è molto da fare e siamo solo all’inizio, ma sono convinto che la passione che dimostriamo per il nostro Paese ci porterà lontano e che presto Castiadas riprenderà a splendere in tutta la sua bellezza”. (ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑