Cagliari

Published on Dicembre 4th, 2019 | by Redazione

0

CAGLIARI, Un corso per la formazione di Allievi ufficiali di navigazione e di macchine

Dal prossimo 6 dicembre sarà attivo un percorso formativo di tecnico superiore per il trasporto delle persone e delle merci e la conduzione del mezzo navale, per la formazione di Allievi ufficiali di navigazione e di macchine, provenienti e selezionati dagli istituti tecnici trasporti e logistica della Sardegna e da altri istituti nautici italiani.

 

L’avvio di questo corso significa l’inizio delle attività della Fondazione Its – Mo.So.S. (Mobilità Sostenibile Sardegna), per l’anno 2020.La Fondazione MO.SO.S di Cagliari , ormai nota in campo nazionale, è un Istituto tecnico superiore di trasporti e logistica e quindi un innovativo organismo didattico e di formazione professionale specializzato nei settori della mobilità sostenibile e dell’economia marittima. Un organismo al servizio dei diplomati degli istituti tecnici nautici e professionali, nato dall’esperienza e dagli sforzi organizzativi dell’Istituto Buccari – Marconi di Cagliari, con la partecipazione di amministrazioni pubbliche ,organismi di ricerca ,istituti scolastici superiori , enti formativi e aziende del settore . Un’opportunità di rilievo, quella degli Its, ideati come scuole ad alta specializzazione tecnologica per promuovere lo sviluppo economico e la competitività dell’Italia proprio grazie al suo modello specifico di organizzazione.

Costituita per volontà della Regione Sardegna con l’obiettivo strategico di incentivare lo sviluppo dell’Isola attraverso l’impiego della tecnologia applicata all’economia del mare, la Fondazione Mo.So.S. dispiega la sua attività con l’obiettivo concreto di formare le figure professionali richieste dal mercato di settore. Il Mo.So.S. rappresenta per i diplomati dei nautici una valida scelta alternativa nel ventaglio delle opzioni formative post diploma, concepita proprio per favorire l’incontro tra la domanda occupazionale delle imprese del settore e gli allievi, formati a tale scopo da un’eclettica equipe di docenti qualificati guidati dal Professor Giovanni De Santis, storico preside dell’Istituto nautico Buccari.

«Un’opportunità – secondo De Santis – che a conti fatti si rileva vincente sul versante dell’occupazione nel settore marittimo, anche alla luce dei dati emersi dall’ultimo rapporto sulla economia del mare nella parte relativa all’impiego delle risorse umane sia nel settore coperta che in macchine per le navi di maggiori dimensioni».

In merito alle iniziative di cui sopra, l’assessore alle politiche del mare del comune di Cagliari, Alessandro Guarracino   auspica un «più deciso intervento degli enti preposti alla formazione della gente di mare, per migliorare la qualità della professionalità con sempre nuovi modelli formativi. Professionalità della gente di mare garantita fino ad ieri, in massima parte, dagli istituti tecnici nautici e che oggi può ulteriormente qualificarsi con gli istituti tecnici superiori».

Nicola Silenti

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:
error


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑