Villasimius

Published on Dicembre 13th, 2018 | by Redazione

0

VILLASIMIUS, Informazioni riservate, inchiesta chiusa: sotto accusa il sindaco ed altre sei persone

A Villasimius ci sono altre cinque persone coinvolte nella vicenda relativa all’accesso abusivo al sistema informatico e rivelazioni di segreto d’ufficio.

 

Oltre al finanziere Massimo Paulis (che secondo il pm controllava le indagini dei colleghi ed entrava nelle banche dati per girare le informazioni a chi gliele chiedeva ed avvisava i suoi conoscenti di imminenti controlli) e al sindaco del paese, Gianluca Dessì (venuto a conoscenza dal militare di un esposto anonimo su presunti illeciti commessi dagli amministratori comunali e dello stato del procedimento sulla gestione del parcheggio Campulongu) ci sono anche Erika Ibba e Marco Lai di Quartu, Mario Spina di Cagliari, Luca Cadoni di Villasimius e Gianluca Ostuni di Assemini. Ne riferisce il quotidiano L’Unione Sarda oggi in edicola.

Il pm Giangiacomo Pilia ha firmato l’atto di conclusione delle indagini dell’inchiesta condotta dai militari della Guardia di Finanza che hanno compiuto gli accertamenti investigativi anche sul loro collega. Il finanziere Massimo Paulis ad agosto è stato sospeso dal servizio per sei mesi.

La vicenda è relativa ai primi dieci mesi del 2016. Per Benedetto Ballero e Maurizio Scarparo, avvocati del sindaco Gianluca Dessì hanno ribadito l’insussistenza del reato contestato al primo cittadino perché le informazioni erano di dominio pubblico.

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑