Uncategorized

Published on novembre 12th, 2018 | by Redazione

0

VILLASIMIUS, Arriva la prima colonnina di ricarica per veicoli elettrici

A Villasimius arriva la prima colonnina di ricarica per veicoli elettrici, il primo passo di un progetto che vede l’amministrazione guidata dal sindaco Gianluca Dessì in prima linea verso una mobilità più sostenibile.

 

La colonnina, che è situata nel parcheggio Rokkaria, in via Mazzini, e sarà inaugurata nelle prossime settimane, è dotata di due prese di ricarica: tipo 2 di potenza 22kW per le auto e tipo 3A di potenza  4kW per bici a pedalata assistita, moto e camper. Il sistema riconosce tutte le card di ricarica fornite dai gestori energetici abilitati (Enel, Duferco, Eni, Edison, A2A e altri) ed è inoltre possibile programmare la ricarica anche attraverso l’utilizzo delle applicazioni apposite. In questo modo si offre al fruitore del servizio la possibilità di scegliere la tariffa di ricarica più vantaggiosa. La colonnina rientra nel più grande network italiano di ricarica per veicoli elettrici, e attraverso la piattaforma One World by ecoesco sarà anche possibile accedere a tutte le informazioni sul territorio e sulle aziende che ne fanno parte.

L’iniziativa è finanziata dalla società in house del Comune Villasimius S.r.l. ed è il primo tassello di un progetto più ampio di mobilità elettrica comunale, che includerà non solo un’area di ricarica ad hoc, ma anche un servizio di navetta elettrica pubblica dai parcheggi periferici verso il centro e verso le spiagge, al fine di limitare l’afflusso delle auto private e favorire una mobilità più sostenibile.

Si tratta di un progetto strategico collegato al piano urbano del traffico, che prevede di arrivare, nel medio periodo, a una ztl più ampia in termini temporali e di conseguenza a una mobilità più sostenibile”, spiega il sindaco Dessì. “Un servizio in più per cittadini e visitatori – aggiunge il primo cittadino – in un’ottica di turismo sostenibile che questa amministrazione persegue come obiettivo prioritario”.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie