Villaputzu

Published on Ottobre 16th, 2020 | by Redazione

0

VILLAPUTZU, Porto Corallo, al comune le opere di urbanizzazione del villaggio Vatur

Le opere di urbanizzazione della lottizzazione Vatur di Porto Corallo saranno prese in carico dal Comune di Villaputzu. Decisiva in tal senso la sentenza del Tar dello scorso 12 ottobre con la quale è stato respinto il ricorso proposto dal Condominio Porto Corallo Settore Sud nei confronti del Comune di Villaputzu.

 

La vicenda ha ad oggetto il piano di lottizzazione proposto dalla società Vatur Porto Corallo s.r.l., approvato con delibera di consiglio comunale. n° 152 del 18.12.1976 e regolato da apposita convenzione del 20.06.1980. Si tratta di una convenzione aveva ad oggetto la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria da parte della società lottizzante e il passaggio in proprietà delle suddette opere al Comune di Villaputzu. Nonostante le varie proroghe concesse e le numerose diffide inviate dall’Amministrazione comunale, la società lottizzante non ha eseguito tutte le opere di urbanizzazione previste, ovvero le ha realizzate in modo difforme da quanto stabilito.

Per porre fine all’annosa questione e di individuare una soluzione che fosse in grado di risolvere in modo definitivo le varie problematiche legate al mancato completamento delle opere di lottizzazione, l’Amministrazione comunale, ha deciso di avvalersi di un legale per il compimento di tutti gli atti necessari alla tutela dell’ente.  A seguito di procedura selettiva l’incarico è stato affidato all’avvocato Nicola Norfo del foro di Cagliari.

Il Tar Sardegna, con propria sentenza, dopo aver preso atto dell’attività posta in essere dal Comune nel corso degli anni ed in particolare della volontà manifestata dall’attuale Amministrazione Comunale con apposita delibera di Giunta, con la quale l’Amministrazione ha disposto la presa in carico delle opere di urbanizzazione relative alla lottizzazione in parola, ha rigettato il ricorso promosso dal condominio.

IL SINDACO. “Siamo finalmente arrivati ad una svolta importantissima per il nostro comune – ha detto il primo cittadino, Sandro Porcu – ma soprattutto per il villaggio turistico di Porto Corallo. Le problematiche relative alla lottizzazione VATUR di Porto Corallo si trascinavano da circa 30 anni senza che mai siano state risolte definitivamente. Oggi invece andiamo a risolvere un problema che stava bloccando lo sviluppo e la crescita di Porto Corallo”.

LO SFIDANTE. Critico, invece, Stefano Pili, sfidante di Porcu alle amministrative di fine ottobre: “Hanno avuto cinque anni e mezzo per risolvere il problema – ha detto Pili – e guarda caso la risoluzione arriva a pochi giorni dalle elezioni. Si tratta semplicemente di propaganda elettorale. Non è un modo corretto di far politica. Attendiamo di vedere le carte”.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑