San Vito

Published on Ottobre 10th, 2019 | by Redazione

0

SARRABUS, Ottobre di grandi feste per Villaputzu e San Vito

Per tutto il Sarrabus, il mese di ottobre è sinonimo di festa. Dopo i festeggiamenti d’agosto (e settembrini a causa del maltempo che ha costretto il comitato presieduto da Simone Murtas a rinviare una delle serate) in onore di Sant’Agostino a Muravera, arriva adesso il turno dei due paesi confinanti: Villaputzu e San Vito.

 

Proprio il comitato di Villaputzu si è distinto per il grande anticipo sui lavori. La vendita dei biglietti della lotteria è iniziata già a febbraio, il paese è addobbato a festa da tre settimane e anche il programma è stato svelato nei primi dieci giorni di settembre. Decisamente curiosa la scelta dell’ospite nazionale e, in anni di incertezza politica nazionale, si può ironicamente osservare quanto il palco di piazza Marconi abbia ospitato artisti di ogni rappresentanza. Ormai dieci anni fa a calcare le scene è stato Povia, oggi cantore della destra. Nel biennio 2014-2015 si sono susseguiti Simone Cristicchi e i Modena City Ramblers, partigiani della musica italiana.

Quest’anno non ci saranno sicuramente le preoccupazioni generali su un’artista che rispetti a pieno uno spettacolo legato a una festività religiosa e saranno i simpatizzanti democristiani a sentirsi pienamente rappresentati: l’ospite nazionale è infatti suor Cristina. La giovane suora, vincitrice del talent di Raidue “The voice of Italy” nel 2014 e reduce dall’ultima edizione di “Ballando con le stelle” su Raiuno, si esibirà in piazza Marconi domenica 13 ottobre.

Come quello civile, anche il programma religioso inizia il sabato. Alle 17 e al rientro ci sarà la messa. Domenica mattina, alle ore 10, vestizione di santa Vittoria. a seguire la processione e a seguire la santa messa nella parrocchia San Giorgio Martire. Lunedì alle 17 processione e messa. Per San Narciso, domenica 27 ottobre, è prevista la vestizione del santo alle 10, a seguire processione e messa. Tutte le processioni, che si svilupperanno in diversi percorsi per portare i santi in tutte le vie del paese, saranno accompagnate dalla musica delle launeddas.

Per quanto riguarda gli spettacoli si torna alle tradizionali tre serate per santa Vittoria e alle due serate per san Narciso, naturalmente tutte in piazza Marconi. Il sabato sera (12 ottobre) vedrà protagonisti Is Cantadoris con l’esibizione di Porcu, Farina e Agus accompagnati dal coro di Orgosolo. Ma alle 21.30 saranno i canti del villaputzese Giuliano Tramatzu a inaugurare i festeggiamenti.

Domenica sera, alle 21, curato dalla ditta Piano di Dolianova, spettacolo pirotecnico in località Is Tallaias. Alle ore 22 inizierà il concerto di suor Cristina. Lunedì sera dedicato al ballo dove, tra liscio, balli di gruppo e latino americano, a fare i padroni della serata saranno Maurizio e Ilaria.
Villaputzu si riposa per un week end per dare il cambio a San Vito, impegnato nella festa di santa Maria. Il programma religioso, curato dal neo parroco don Pasquale Flore, inizierà col triduo di preghiera il 16 ottobre. Pronto, seppur non ncora svelato, anche il programma civile.

L’artista principale scelto per animare e divertire piazza Sardegna è Alessandro Pili, comico noto in tutta l’isola per la sua collaborazione con la compagnia Lapola nei tour e nei programmi di Videolina, che porterà il suo spettacolo “Scraffingiu per tutti”.

Nell’ultimo fine settimana di ottobre si torna a Villaputzu per i festeggiamenti dedicati a san Narciso. Sabato 26 doppio appuntamento. Un pomeriggio e una serata originale con lo spettacolo Holi Color, che già dal nome lascia presagire un’esplosione di colori. Alle 16 dedicato ai bambini, alle 22 festa per tutti. Musica a cura del DJ Provenzano. Domenica 27 gran finale con la musica folk di Carla Denule e Massimo Pitzalis.

Durante lo spettacolo si terrà l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria: primo premio un’automobile.

Sara L. Canu

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:
error

Tags: , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑