San Vito

Published on Aprile 24th, 2020 | by Redazione

0

SAN VITO, Le opposizioni all’attacco: “Il consiglio comunale in videoconferenza è stato un flop”

La prima seduta in videoconferenza del consiglio comunale di San Vito? Secondo la minoranza consiliare di SanVitoInsieme e il consigliere di maggioranza “dissidente”, Gianfranco Mattana, è stata un mezzo-flop.

 

“L’avviso ai cittadini per poter seguire in video conferenza  la seduta consiliare si sarebbe dovuto pubblicizzare giorni prima ad un raggio più ampio – scrive Gianfranco Mattana in una nota stampa – È stato un consiglio svolto in maniera disordinata e frettolosa. Ai consiglieri veniva chiesto dal Sindaco di essere veloci nel prendere la parola ed esprimere il loro parere, in quanto la batteria del suo smartphone e quella di alcuni assessori stava giungendo allo scaricamento totale. Tanto è vero che proprio a causa di questo motivo, lo stesso Sindaco ha dovuto sospendere il consiglio rimandando alla prossima seduta la discussione e l’approvazione della parziale modifica del regolamento dell’utilizzo dei pascoli comunali”.

Dello stesso parere anche il capogruppo di maggioranza, Alberto Cuccu: “Apprezziamo il sindaco e gli assessori per essersi prodigati per rendere possibile la trasmissione della seduta”, spiega Cuccu in un comunicato, evidenziando che il flop dell’iniziativa è da imputarsi al fatto che “non si sono rispettate le istruzioni fornite da chi (ASMEL – Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali che conta oltre 3mila Comuni soci in tutta Italia ) ha messo a disposizione gratuitamente la piattaforma telematica”.

“Purtroppo – ha osservato Cuccu – si è assistito a scene dove non veniva rispettato l’obbligo della distanza minima di sicurezza tra i consiglieri presenti in aula, mascherine appese ma non indossate, insomma un cattivo esempio da chi doveva per primo dare il buon esempio”

“Abbiamo assistito a dei momenti dove tutti parlavano contemporaneamente e le voci si sovrapponevano – ha concluso Cuccu –  Il sindaco non ha saputo coordinare e moderare la riunione, per garantire a tutti i Consiglieri il giusto tempo di parola e l’ascolto attento di tutti i partecipanti, ma sopratutto è stato costretto a sciogliere anticipatamente il consiglio perché aveva la batteria scarica dello smartphone. Formuliamo l’auspicio che prima della prossima riunione del consiglio in videoconferenza, il sindaco si organizzi per il meglio”.

Sia Gianfranco Mattana che Alberto Cuccu chiedono alla giunta la sollecita pubblicazione sul sito web del Comune della seduta di consiglio,

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑