Griglie di ferro fastidiose e causa di rumori molesti ogni volta che vi tr..." /> SAN VITO, L’appello: “Stop al rumore fastidioso delle griglie di ferro nelle vie Roma e Santa Maria” – IlSarrabus.news


San Vito

Published on Settembre 28th, 2020 | by Redazione

0

SAN VITO, L’appello: “Stop al rumore fastidioso delle griglie di ferro nelle vie Roma e Santa Maria”

Griglie di ferro fastidiose e causa di rumori molesti ogni volta che vi transita sopra un’autovettura. Accade nelle vie Roma e Santa Maria a San Vito. Una situazione che perdura da diversi mesi e causa non pochi fastidi ai residenti.

A denunciare il tutto è il consigliere comunale Gianfranco Mattana che con una lettera all’assessore ai lavori pubblici, Cristiana Pisano, e alla circolazione stradale, Graziella Congiu, ha chiesto di risolvere il problema che, scrive Mattana, “esiste da diversi mesi e il fastidioso rumore si verifica 24 ore su 24, facendo spesso svegliare di soprassalto, in piena notte, gli abitanti di quelle vie. L’auspicio è che i lavori di messa in posa delle griglie dopo questo appello vengano effettuati ad opera d’arte al fine di risolvere completamente questo increscioso grattacapo”.

Lo stesso Mattana segnala che da qualche giorno sono in liquidazione i fondi per il progetto personalizzato per l’attivazione degli interventi a favore di persone in condizione di disabilità gravissime: “Voglio ringraziare il presidente dell’unione dei comuni Marco Antonio Siddi – ha scritto Mattana sui social network – per aver preso in considerazione il mio sollecito spedito all’ufficio protocollo relativo a questa mancata liquidazione alle persone in condizioni di disabilità. Sono passati diversi mesi dalla sollecitazione ma alla fine si è mosso qualcosa. I diritti dei disabili sono diritti fondamentali e prioritari nell’organizzazione di uno stato che si rispetti”.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑