Apertis Verbis

Published on luglio 9th, 2018 | by Redazione

0

LA LETTERA. I residenti del Madrigale (Castiadas): “Una beffa il parcheggio a pagamento vicino alle nostre case”

Abbiamo appreso con stupore e anche con una certa preoccupazione, che la società Sotic srl ha intrapreso un’attività consistente in un parcheggio a pagamento nell’area adiacente alla strada che fa parte della Comunità Il Madrigale.

 

Lo stupore nasce dal fatto che nessuno di noi, e tanto meno l’assemblea della Comunità, è stato messo al corrente della suddetta iniziativa. Ci siamo trovati dall’oggi al domani un parcheggio a pagamento davanti alle nostre abitazioni.

Un minimo di correttezza avrebbe dovuto comportare una formale comunicazione, se non un vero e proprio parere preventivo, dal momento che l’area suddetta fa parte della nostra comunità, senza trascurare il fatto chela siffatta società si è completamente disinteressata dell’area per oltre cinquant’anni mentre l’onere di provvedere alla pulizia del terreno è sempre stato assunto dalla nostra comunità.

A questo si aggiunga il fatto che il terreno di cui trattasi, fin dall’origine è nato con lo scopo di fornire parcheggio ai fruitori delle dependences facenti parte dell’allora Hotel Villa Rei , dependences poi cedute singolarmente dalla Costa Rei s.p.a. a noi proprietari-firmatari che, di conseguenza, in questi decenni ne abbiamo legittimamente sempre usufruito ed oggi ci vediamo improvvisamente estromessi da un diritto acquisito.

La preoccupazione deriva da molteplici cause. Anzitutto il prevedibile gran numero di auto, vero e proprio “ammasso” che potremmo stimare in un centinaio se non oltre, comporta un grave rischio per eventuali incendi.

La scorsa estate un’auto (peraltro nuova di zecca9 ha preso fuoco nella nostra zona e prima dell’intervento dei Vigili del Fuoco ha avuto il tempo di provocare danni alla proprietà adiacente. Non osiamo pensare cosa possa accadere quando le auto sono stipate una accanto all’altra con le nostre abitazioni a pochi metri di distanza.

Un altro motivo di preoccupazione deriva anche dall’elevato aumento di presenze nella spiaggia di Santa Giusta, presenze spesso di persone al limite dell’educazione, il che significa un aumento considerevole del numero di rifiuti che spesso siamo costretti a smaltire a nostre spese.

Inoltre, il tratto di spiaggia di circa 1000 metri, che va da quella davanti all’Hotel Villa del Re fino a quella davanti al villaggio IGV Santa Giusta è attualmente servita da quattro parcheggia pagamento. Non si avverte quindi la necessità di altri parcheggi a pagamento in zona.

Chiediamo all’amministrazione comunale di Castiadas di adottare un provvedimento urgente a tutela del tratto di spiaggia per regolamentare l’accesso al tratto di spiaggia summenzionato e l’istituzione di una vera e propria “tessera del turista”.

Quanto al parcheggio nei pressi della nostra comunità, chiediamo che venga utilizzato per un’area di verde pubblico che, fin da ora, ci proponiamo di curare.

I residenti della Comunità Il Madrigale – Castiadas

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie