Apertis Verbis

Published on Settembre 26th, 2020 | by Redazione

0

LA LETTERA, Assembramenti e niente mascherine, l’irresponsabilità regna sovrana fuori dalle scuole di Muravera

Gentile redazione, che questi siano tempi difficili lo sanno tutti. Ogni giorno abbiamo notizie di casi di persone risultate positive a questo dannato virus che dall’inizio dell’anno ci sta rendendo la vita difficile.

 

Allora mi chiedo perché da parte delle persone non ci siano dei comportamenti prudenti. L’inizio del nuovo anno scolastico è stata una dimostrazione di come il problema venga sottovalutato, specialmente dai più giovani. Basta recarsi all’uscita delle scuole.

Nel paese in cui abito, Muravera, l’uscita dagli istituti di viale Rinascita è un vero e proprio manicomio. Sono pochissimi i ragazzi che indossano la mascherina e che si comportano in modo tale da creare assembramenti dappertutto, sia nella via in questione che alle fermate dell’autobus.

Quello che mi stupisce è che non c’è nessuno che controlla se non un agente della polizia locale, cosa che però non distoglie da comportamenti che reputo da incoscienti. Certo, non si richiede ai ragazzi di vestirsi con le tute spaziali ma soltanto di essere un pochino più responsabili, magari portando quella mascherina almeno in quelle occasioni in cui c’è obiettivamente troppo affollamento. Le cose purtroppo non accadono solo agli altri.

Magari, oltre a ciò, non sarebbe male una maggiore presenza delle forze dell’ordine, quale deterrente a mettere in atto certi comportamenti, visto che la responsabilità è piuttosto carente.

Lettera firmata – Muravera

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑