Castiadas

Published on Ottobre 1st, 2020 | by Redazione

0

CASTIADAS, Via libera al progetto preliminare del Piano di Utilizzo dei litorali

Il Consiglio Comunale di Castiadas ha dato il via libera al progetto preliminare del PUL “Piano di utilizzo del litorale” che, come ha sottolineato il primo cittadino, Eugenio Murgioni, “costituisce un passaggio indispensabile per costruire la Castiadas del futuro e la fruizione delle nostre spiagge, la loro organizzazione e la presenza dei servizi quali chioschi, stabilimenti balneari, aree attrezzate per la cultura, lo sport, il tempo libero e il divertimento”.

 

Nel corso della seduta dell’assemblea civica si è sottolineato l’importanza della tutela del litorale, con particolare riferimento alla salvaguardia delle dune e di tutto ciò che è paesaggisticamente rilevante. Fra i progetti, quello della realizzazione di un lungo mare, di estensione pari circa a 15 chilometri, degli accessi spiaggia e di quelli usufruibili anche dai portatori di handicap, dei parcheggi e della valorizzazione delle aree pubbliche presenti sulla costa. “Abbiamo parlato anche di un progetto di di pista ciclabile regionale – ha spiegato Eugenio Murgioni – che attraverserà tutta la costa e alla realizzazione di parchi attrezzati”.

Il Consiglio ha anche dato il via libera all’utilizzo di 50mila euro degli oltre due milioni dell’avanzo di amministrazione per avviare una campagna di monitoraggio diffusa su tutto il territorio e consentire di effettuare i test sierologici a tutta la cittadinanza che vorrà sottoporsi allo screening.

“Abbiamo deciso, inoltre, di porre massima attenzione al lavoro stanziando 200.000,00 euro, che vanno a sommarsi agli altri 38.000,00 arrivati dalla regione sul cantiere Lavoras – ha spiegato in una nota il sindaco Murgioni – Questa programmazione ci permetterà di organizzare due cantieri che prevedono l’assunzione di 10-12 cittadini in cerca di occupazione per otto mesi. Altri 50.000,00 euro sono stati messi a disposizione per la formazione professionale; indispensabile per aiutare i nostri giovani e le attività economiche a migliorarsi. Rispetto agli ulteriori importi stanziati, segnalo: 500.000,00 euro per il decoro del paese, la valorizzazione degli incroci stradali e la realizzazione di tre nuovi parco giochi per bambini; 600.000,00 euro destinati al completamento delle opere di urbanizzazione di Olia Speciosa, al fine di rendere finalmente decoroso e vivibile il centro. – 100.000,00 euro finalizzati alle piazze di San Pietro; 50.000,00 euro volti alla realizzazione di due impianti sportivi, uno di padel e l’altro di pallacanestro; 300.000,00 euro destinati a realizzare un’intervento molto importante per Castiadas, ovvero un’area camper. La localizzazione dell’area è stata individuata a Cala Sinzias, in un terreno oggetto di cessione e oggi di proprietà Comunale. L’intervento, oltre a creare un nuovo servizio indispensabile e assente sul nostro territorio, permetterà ad alcuni giovani di trovare occupazione; 250.000,00 per realizzare tutti i lavori di adeguamento del museo storico presente dentro la struttura delle ex Carceri, affinché si possa chiedere l’inserimento del complesso nella rete dei musei regionale”.

L’assemblea civica ha anche approvato la mozione sul riconoscimento da parte dell’Unesco del paesaggio culturale della Sardegna e la definizione del suo territorio quale “museo a cielo aperto”.

Nicola Silenti

(ilsarrabus.news)

:

Tags: ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑