Sport

Published on Giugno 13th, 2019 | by Redazione

0

CALCIO, Un 13enne di Villasimius è il vincitore del talent “Road to Sardegna Arena”

Il giovane calciatore Lorenzo Sanna di Villasimius, classe 2006 e tesserato dell’Accademia calcio Sarrabese ha vinto il talent show “Road to Sardegna Arena”.
Il talent show, nato dalla collaborazione tra Cagliari Calcio e Olbia Calcio, da una parte e Sky dall’altra, prevedeva il coinvolgimento delle giovani promesse delle Cagliari Football Academy, delle quali fa parte anche la “Sarrabese”.

 

Il programma, ideato e condotto dal giornalista di Sky Paolo Ghisoni, si è articolato in quattro fasi, nelle quali le giovani promesse sono state valutate non solo per le loro abilità calcistiche, ma anche per quelle morali e intellettuali.
Lorenzo, assieme ad altri 47 atleti ha partecipato dapprima alla fase che si è tenuta ad Olbia e nella quale sono risultati idonei per la fase successiva in 32, per poi aggiudicarsi la terza sessione, nella quale i 16 vincitori sono approdati alla finale della “Sardegna Arena”.

Qui Lorenzo ha sbaragliato la concorrenza, piazzandosi al primo posto assoluto, grazie ai voti che gli sono stati assegnati dai quattro “giudici” rossoblù (i calciatori Cerri, Deiola, Pellegrini e Romagna), i tecnici del settore giovanile e il responsabile del progetto Academy, Bernardo Mereu.
Lorenzo Sanna, accompagnato dal simbolo del settore giovanile del Cagliari, Nicolò Barella, è stato premiato dal presidente Giulini e avrà la possibilità di iniziare la sua prossima stagione sportiva proprio con il Cagliari Calcio.

«E’ per noi è una grande soddisfazione – ha dichiarato il presidente dell’Accademia Calcio Sarrabese, Alessandro Cuccu – perché è stato proprio un atleta della nostra società a vincere questo talent. Siamo onorati, innanzi tutto, perché il Cagliari Calcio ci ha scelto per il progetto Cagliari Footbal Academy, le scuole calcio affiliate al Cagliari sotto la guida dell’esperto Bernardo Mereu. Nonostante la nostra società abbia solo tre anni di vita stiamo raggiungendo traguardi che sono andati ben oltre le nostre aspettative. Siamo certamente consapevoli che non tutti i ragazzi possano giungere a determinati risultati, ma la nostra filosofia di insegnamento non si basa esclusivamente sull’apprendimento delle tecniche calcistiche ma anche sul rafforzamento degli aspetti morali e caratteriali dei ragazzi e che, alla fine, sono gli elementi che permetteranno loro di diventare uomini, sotto tutti i punti di vista, risultato per noi più importante di tutto il resto».

Giancarlo Cuccu

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:
error

Tags: , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie