Villasimius

Published on Giugno 15th, 2018 | by Redazione

0

VILLASIMIUS, L’Università di Cagliari e l’Area Marina studieranno quantità e qualità del pescato

Costerà 50mila euro lo studio scientifico che sarà condotto in alcune aree dell’Area Marina Protetta di Capo carbonara e che avrà come scopo quello di determinare la quantità e la qualità del pescato.

 

Il progetto sarà attuato dal Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente dell’Università di Cagliari, i biologi dell’Area Marina e la Cooperativa Pescatori di Villasimius. I fondi arrivano dal Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.

Lo studio inizierà la prossima settimana e si concluderà nel mese di dicembre. Fondamentale l’opera dei pescatori simiesi che metteranno a disposizione le loro imbarcazioni e compileranno una sorta di diario sul pescato che sarà analizzato e classificato sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo.

Verranno censiti anche i mammiferi marini, specialmente i delfini.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑