Villasimius

Published on Aprile 9th, 2019 | by Redazione

0

VILLASIMIUS, 900mila euro per i lavori destinati ad abbellire il litorale del paese

Costerà 900mila euro la realizzazione del progetto, finanziato dalla Regione, che ha come obiettivo quello di abbellire il litorale di Villasimius. L’iniziativa è dell’Area Marina Protetta Capo Carbonara.

 

A Capo Carbonara verrà realizzato un balcone vista mare, pavimentato in pietra locale (granito) e con una seduta in cls Uhpc con inserti colorati.

A Simius verrà riqualificata la piazza, pavimentata interamente in granito, con l’inserimento di due passerelle di accesso alla spiaggia in legno e la sostituzione degli attuali elementi d’arredo in cemento con delle sedute nuove e una fontana.

A Notteri verrà costruito un continuum verde lungo laguna attrezzato con una postazione per il birdwatching e fruibile da un percorso in terra battuta.

Un parte dei fondi verrà destinata alla valorizzazione del faro e dell’area circostante dell’Isola dei Cavoli con l’adeguamento del molo di attracco all’isola, il ripristino e completamento del sentiero di collegamento porticciolo–faro, nonché il ripristino e la valorizzazione dei percorsi e sentieri naturalistici dell’isola, per un importo di 540mila euro. Per questo progetto l’area marina resta in attesa di acquisire tutti i pareri ambientali, per arrivare alla progettazione esecutiva, quindi all’espletamento delle procedure ad evidenza pubblica che consentiranno di iniziare i lavori.

Il progetto finanziato sulla linea P.O. FESR 2014-2020 Azione 6.5.1. Azioni previste nel Prioritized Action Framework (PAF) e nei Piani di Gestione della Rete Natura 2000, per un importo di 640.667,74 euro è nella definizione del progetto definitivo per poi sottoporlo agli enti competenti per i pareri ambientali, per arrivare alla progettazione esecutiva, quindi all’ espletamento delle procedure ad evidenza pubblica che consentiranno di iniziare i lavori.

Il progetto per la realizzazione della pista ciclo solare è arrivato quasi alla realizzazione del progetto definito, per poi sottoporlo agli enti competenti per i pareri ambientali, per arrivare alla progettazione definitiva, per arrivare alla progettazione esecutiva, quindi l’inizio dei lavori.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:
error

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑