Villaputzu

Published on Aprile 5th, 2019 | by Redazione

0

VILLAPUTZU, Rotatoria alle Poste, bandita la gara d’appalto, lavori a breve

Il via libera della Provincia è finalmente arrivato e la gara d’appalto per la realizzazione della rotatorio all’altezza delle Poste di Villaputzu è stata finalmente bandita per un importo di 200.000 euro circa di lavori. Espletato l’iter burocratico, a breve aprirà il cantiere per la realizzazione dei lavori. L’obiettivo è quello di arrivare all’estate con i lavori ultimati. Sarà molto difficile, visti i ritardi nell’ottenimento dei vari nullaosta alla realizzazione dell’opera, ma l’amministrazione comunale e gli uffici si impegneranno per raggiungere questo obiettivo.

 

Questi in breve gli interventi principali previsti: verranno rimossi i new jersey in polietilene e la cartellonistica verticale, verranno demolite parti di marciapiede, dei cordoli in granito e o calcestruzzo, la pavimentazione stradale e in alcune parti si effettuerà la fresatura del manto bituminoso; verranno effettuati scavi per opere di fondazione e per la posa in opera di sottoservizi, verrà realizzata una nuova pavimentazione stradale, opere impiantistiche di vario genere, impianti di irrigazione delle aree verdi, la realizzazione di marciapiedi, realizzazione di segnaletica stradale orizzontale e verticale, arredi e fioriere e opere a verde.

Nell’intervento è prevista infatti la piantumazione di arbusti autoctoni, fiori e di un manto erboso. Gli anelli centrali della rotatoria e l’aiuola lato poste verranno caratterizzati da due materiali, il corten e il calcestruzzo architettonico lavato con effetto inerte a vista.
«E’ stato un percorso lungo e difficile che ora sta arrivando a felice conclusione. – spiega il sindaco Sandro Porcu – Per l’amministrazione comunale la realizzazione della rotatoria è un fondamentale tassello che si chiude riguardante non solo la viabilità, che potrà essere più sicura e scorrevole, ma rientra anche in un progetto più ampio di miglioramento del decoro urbano e dell’immagine complessiva del paese». La rotatoria non è l’unica opera pubblica nell’agenda dell’amministrazione guidata da Sandro Porcu. «Dopo tanto lavoro svolto, in sinergia con gli uffici comunali, che ringrazio – dichiara il primo cittadino – sono partiti i lavori del vecchio Municipio per la creazione di un polo culturale a Villaputzu molto importante anche per tutto il Sarrabus dove è prevista la realizzazione di un museo, della biblioteca comunale e dell’archivio storico. La chiusura dei lavori e l’apertura del nuovo polo in piazza Marconi è prevista per il mese di ottobre 2019. Non solo, a brevissimo finalmente partiranno i lavori di sistemazione delle strade interne del paese, 270.000 euro l’importo dei lavori, il campo da basket in piazza Galileo Galilei, il parco giochi nel quartiere di Santa Maria e sta per essere pubblicata la gara d’appalto per ultimare il fabbricato servizi all’interno del porto, opera questa che consentirà di aprire nuove attività commerciali per i diportisti e non solo e avere i nuovi servizi igienici e nuove docce all’interno della struttura portuale. Sapevamo che non sarebbe stato facile, che ci sarebbe voluto del tempo e che sarebbe arrivata qualche critica, ma con fatica e pazienza posso affermare che i risultati stanno arrivando e stiamo per raccogliere quanto abbiamo seminato».

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑