Villaputzu

Published on Marzo 6th, 2020 | by Redazione

0

VILLAPUTZU, Il sindaco Sandro Porcu vara Villaputzu 20.25, la formazione con cui affronterà la sfida elettorale

Si chiama Villaputzu 20.25 la lista con la quale Sandro Porcu, sindaco di Villaputzu, affronterà la campagna elettorale che lo vedrà in campo per conquistareun nuovo mandato di primo cittadino nelle elezioni amministrative della prossima tarda primavera.

 

“Mi ricandido per un secondo mandato da Sindaco di Villaputzu – ha confermato Porcu – Lo faccio con la consapevolezza e soddisfazione per l’attività amministrativa sin qui svolta e per garantire continuità per il futuro del nostro paese. Nonostante i primi due anni di difficoltà (2015 e 2016), non ci siamo persi d’animo. Ricordo a tutti che il nostro comune veniva da un anno di commissariamento con il paese praticamente fermo, con un bilancio bloccato dallo sforamento del patto di stabilità e da una mancanza di programmazione e pianificazione del futuro. Nonostante le prime difficoltà abbiamo lavorato tanto, con impegno e spirito di sacrificio rimettendo in piedi il paese e dandogli finalmente una visione e speranza verso il futuro. 5 anni non bastano, servono altri 5 anni per consolidare e completare quello che si è fatto e per continuare a far crescere il paese. Ora non possiamo fermarci e tornare indietro”.

“Nasce per questo Villaputzu 20.25 – ha spiegato l’attuale sindaco del paese – con l’obiettivo di continuare l’attività svolta in questi anni, nel migliorare la vivibilità del paese, ponendo attenzione a tutti i suoi aspetti: da quello sociale a quello agricolo, dall’ambito culturale-turistico a quello urbanistico e del decoro urbano. Questo lo faremo insieme ai cittadini con un rinnovato spirito di apertura con un percorso condiviso e partecipato verso nuovi progetti e nuovi programmi”.

“La nostra campagna elettorale – ha concluso Porcu – nasce oggi e troverà spazio in questa nuova pagina e con nuovi sistemi e strumenti di comunicazione e partecipazione. Soprattutto apriamo all’intera popolazione affinché ognuno di voi si senta partecipe del cambiamento che è già in atto, portando il proprio contributo; evidenziando i problemi, le criticità ma anche ampio spazio a idee e soluzioni. Crediamo fortemente che una campagna elettorale non possa essere vissuta nell’ombra, tra trame oscure e giochi di potere, sono metodi ormai fuori tempo storico, metodi che la nostra comunità non merita. In questi 5 anni abbiamo dimostrato che fare politica non è una parolaccia. Che la politica può e deve essere vissuta come una cosa bella, pulita, trasparente, un gesto di cuore nei confronti della propria comunità”.

Ancora un mistero invece sulla lista che dovrebbe contrapporsi a quella dell’amministrazione uscente. Voci insistenti parlano di una formazione che potrebbe essere guidata da una giovane donna, il cui nome, per il momento non è stato ufficializzato.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑