Villaputzu

Published on aprile 24th, 2018 | by Redazione

2

VILLAPUTZU, Beffa per un commerciante: due bollette dell’energia elettrica da due gestori diversi

854 e 531 euro. Sono gli importi di due bollette dell’energia elettrica spedite da due diversi gestori al titolare di un bar gelateria in via Nazionale a Villaputzu, Alessandro Carta che nel marzo del 2015 è passato al gestore sardo Eja ma poi, a sua insaputa, dallo scorso 15 marzo sarebbe ripassato ad Enel. E così, con la consueta solerzia, entrambi i gestori hanno provveduto a recapitare la loro bolletta al commerciante villaputzese che, risultando cliente di entrambe le compagnie, ora dovrebbe saldarle.

 

Della singolare vicenda riferisce oggi il quotidiano cagliaritano L’Unione Sarda. Del fatto che Alessandro Carta sia cliente di entrambi i gestori lo confermano i rispettivi servizi clienti. Quello di Enel, a quanto riferisce il quotidiano sardo avrebbe confermato al commerciante che “lei è rientrato con noi perchè lo ha deciso il fornitore unico. Abbiamo solo questa direttiva, chiami l’altro gestore per ulteriori informazioni”.

Da Eja energia la smentita: “Non risulta alcuna variazione, lei è nostro cliente, non si preoccupi, non deve pagare le bollette di altri”.  Insomma, chi ci capisce è bravo. Tant’è che Alessandro carta si è rivolto alla Federconsumatori che ha inviato una comunicazione all’autorità garante per l’energia elettrica: “Il nostro cliente – ha scritto l’associazione – non ha mai sottoscritto alcun contratto con Enel, pertanto nulla può essere preteso”. La Federconsumatori ha anche chiesto la sospensione della fattura.

Chi ci rimette però è sempre il cliente, nel caso specifico Alessandro Carta: “Ho dovuto perdere un sacco di tempo per cose assurde fra Federconsumatori e raccomandate – racconta – senza considerare le spese anche per le tante telefonate (a pagamento) ai servizi clienti dei due operatori. Il bello è che io voglio pagare, vorrei però sapere a chi…”.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , ,


About the Author



2 Responses to VILLAPUTZU, Beffa per un commerciante: due bollette dell’energia elettrica da due gestori diversi

  1. Gill says:

    Se si cominciasse a far pagare i danni (ore lavorative perse, costi per ricorsi, raccomandate e quant’altro) oltre ad una normale sanzione amministrativa (da un minimo di mille fino a diecimila Euro) a questi gestori “troppo solerti”, forse comincerebbero a gestire con più attenzione il pacchetto clienti

  2. MG says:

    mi piacerebbe mettermi in contatto con il SIG. Carta, per capire come ha risolto. Mi sta succedendo la stessa identica coma e non so come uscirne fuori…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie