Muravera

Published on Agosto 5th, 2017 | by adminalex

0

TORRE SALINAS, Squalo in acqua, sub colta da malore salvata dal guardaspiaggia

Prima l’incontro, non certo piacevole, con una verdesca, il panico, la risalita precipitosa, il malore e il salvataggio in extremis da parte di alcuni bagnanti, del bagnino e di un’infermiera.

Questa la brutta avventura vissuta domenica scorsa a Torre Salinas da un’appassionata di snorkeling, Aurora Delicato di Muravera. Aurora, madre di due bambini, domenica ha deciso di immergersi nelle acque antistanti Torre Salinas equipaggiata da muta, maschera e pinne.

«Mi trovavo a circa 250 metri dalla spiaggia – racconta – ad una profondità di sei metri quando ho visto arrivare una verdesca. Il panico si è impadronito di me e ho iniziato una frettolosa risalita senza seguire le procedure che si pongono in essere in essere in certi casi. Morale, una volta affiorata in superificie ho avuto un malore e sono svenuta».

Aurora è stata recuperata grazie all’intervento di alcuni bagnanti e del bagnino. Una volta in spiaggia ci si è resi conto delle sue condizioni: il suo cuore si è fermato e solo grazie al sangue freddo del bagnino e di un’infermiera presente in spiaggia che le hanno praticato il massaggio cardiaco e la respirazione artificiale ha potuto riabbracciare i suoi familiari e raccontare la brutta avventura.

«Tengo molto a ringraziare chi mi ha soccorsa e rianimata – dice Aurora Delicato – in particolare il bagnino Massimo Lai e l’infermiera, della quale ricordo solo il nome, Lorena. Senza di loro non sarei qui».

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Comments are closed.

Back to Top ↑