Muravera la Signora, Villaputzu la Mùsica, San Vito LA RIFLESSIONE. Digitale e turismo: ecco i due campi in cui il Sarrabus può trovare lo spunto per unirsi – IlSarrabus.news

Apertis Verbis

Published on Ottobre 5th, 2019 | by Redazione

0

LA RIFLESSIONE. Digitale e turismo: ecco i due campi in cui il Sarrabus può trovare lo spunto per unirsi

Muravera la Signora, Villaputzu la Mùsica, San Vito la Storica. Un triangolo generoso di tradizioni che vivono rigenerandosi costantemente. Un territorio unico che offre ai suoi abitanti e ai turisti che lo scelgono vaste risorse naturalistiche e ambientali che vanno dalle spiagge alle montagne dei Sette Fratelli.

 

Eppure nonostante queste ricchezze a disposizione questi tre Comuni più volte operano divisi nelle azioni strategiche e di sviluppo sciupando la possibilità di rafforzarsi tramite l’integrazione operosa.

La breve distanza che li separa diventa un limite invalicabile creato dai corsi d’acqua che li attraversano e alimentato più dai comportamenti dei singoli amministratori che dalla popolazione. È così che alla lunga si muore e si diventa incapaci di lanciare il ponte dello sviluppo che porterebbe alla valorizzazione dei luoghi e alla prosperità delle comunità.

I tre comuni sono come un cluster che dovrebbero ricercare i canali per connettersi proiettando all’esterno un’immagine positiva e unitaria di un territorio. I 13.650 abitanti circondati da 500 chilometri quadrati di superficie hanno diritto di raccogliere i frutti che provengono dalle antiche vestigia. Soprattutto oggi.

Che cosa mi sento di suggerire allora?

Il primo tema è il DIGITALE. E mi riferisco ai servizi resi ai cittadini e imprese. Le tre amministrazioni stentano a operare soluzioni a favore delle persone che ad oggi ancora non possono pagare online i loro tributi (PagoPA) e non possono richiedere documenti di proprio interesse con accesso digitale. Precludere i servizi digitali significa rinunciare a sollevare l’astina della civiltà favorendo la reale integrazione.

Il secondo tema sono i TURISMI. Sì, parlo di turismi perché bisogna andare oltre il balneare e creare gli intrecci positivi con le altre attività che si possono offrire ad un pubblico nazionale e internazionale desideroso di ampliare la conoscenza delle tradizioni e dei luoghi. E sulle azioni di promozione e comunicazione le tre amministrazioni sono molto indietro per non dire spente.

Digitale e Turismo sono due risorse fondamentali per lo sviluppo. Allora vorrei lanciare davvero un appello accorato a tutti e soprattutto ai Sindaci che guidano le comunità.

Provate a guardare il vostro territorio dall’alto e dalle vertici dell’immaginario triangolo che collega Muravera, Villaputzu e San Vito e vi accorgerete quanto siete vicini. Lavorate affinché questa distanza non costituisca un elemento che indebolisce le vostre comunità impoverendole e portandole verso l’esclusione dalle sfide che stiamo affrontando e che ci attendono.

Sì può fare senza snaturare quegli elementi culturali che custodite con passione. Sì può fare perché è tecnicamente possibile. Sì deve fare se amate le vostre comunità. Se lo farete la storia ve ne sarà grata.

Sandro Usai

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:
error

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑