Apertis Verbis

Published on Settembre 22nd, 2018 | by Redazione

0

LA LETTERA. Troppi tagli al San Marcellino, intervenga il ministro della Sanità per porre fine allo scempio

Mi chiedo in che modo sia gestita la sanità in Sardegna. All’ospedale di Muravera non si faranno più le mammografia, ragion per cui d’ora in poi dovrò portare mia madre a Cagliari per effettuare quest’esame con tutti i problemi e disagi che si possono ben facilmente immaginare.

 

Non è forse una vergogna questa? Gli anziani non si trattano in questa maniera. Si parla tanto di cambiamento, di una sanità più efficiente. E’ efficiente una sanità che crea disagi e sofferenze ai cittadini? Al reparto di oncologia del San Marcellino, che noi frequentiamo nostro malgrado, i macchinari sono stati spenti per mancanza di personale.

La conseguenza è sempre la stessa: viaggi in macchina verso Cagliari. Faccio un appello al nuovo ministro della Sanità, Giulia Grillo: intervenga e faccia ripristinare i servizi tagliati. Il Sarrabus aspetta. Fino ad oggi ci sono state solo promesse ma di fatto abbiamo solo visto reparti chiusi e servizi scomparsi.

Giovanni Follesa – Villaputzu

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑