Villasimius

Published on Settembre 11th, 2018 | by Redazione

0

VILLASIMIUS, Concessioni demaniali e servizi spiaggia, fissata l’udienza al Tribunale del Riesame

I giudici del Tribunale del Riesame decideranno nell’udienza fissata il prossimo 18 settembre se liberare il titolare della società Servizi Nautici Srl, Mauro Cucca (attualmente ai domiciliari), arrestato a fine luglio dal Nucleo investigativo del Corpo forestale regionale in una inchiesta su concessioni demaniali sospette a Villasimius. Cucca, difeso dall’avvocato Antonio Incerpi, è accusato di concussione e falso.

 

L’ordine di arresto era stato firmato dal Gip Giovanni Massidda su richiesta del pm Andrea Vacca.

Nel registro degli indagati e sulla cui testa adesso pende anche una richiesta di interdizione, ci sono i nomi del responsabile del settore pianificazione, gestione e tutela del territorio del Comune di Villasimius, Giovanni Barracciu; una funzionaria dello stesso Comune, Valentina Escana, e quello del comandante dei vigili urbani, Pierluigi Casu, finito nei guai per divulgazione di segreto istruttorio e favoreggiamento a seguito del ritrovamento di una microspia della Procura. Saranno interrogati il 14 settembre dopo di che il Gip si pronuncerà sulla richiesta di interdizione.

Le indagini erano partite nell’estate del 2016 a seguito di alcune segnalazioni da parte di imprenditori turistici su presunte irregolarità nelle concessioni demaniali e in particolari nei servizi in spiaggia. A febbraio dello scorso anno gli uomini del Nucleo investigativo del Corpo Forestale, coordinati dal commissario Ugo Calledda, sequestrarono documenti e materiale informatico, presentando una dettagliata informativa al Pm Andrea Vacca, titolare dell’inchiesta.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑