Villaputzu

Published on Giugno 17th, 2020 | by Redazione

0

VILLAPUTZU, Il Comune vara un piano d’aiuti per aiutare il paese a risollevarsi nel dopo Covid

L’amministrazione comunale di Villaputzu si appresta a varare un piano organico di aiuti per le famiglie e le imprese per fronteggiare l’emergenza Covid-19.
Il piano consiste nella riduzione dell’imposta TARI, nell’esenzione della tassa suolo pubblico, nell’assegnazione di nuovi spazi pubblici per bar e ristoranti e nel rinvio del pagamento dell’IMU.

 

Sono queste le principali misure contenute in un pacchetto di interventi previsti dalla Giunta Comunale. Nel dettaglio per le attività economiche del paese è previsto tramite l’utilizzo di importanti somme dell’avanzo di amministrazione, che verrà stabilito attraverso l’approvazione del bilancio consuntivo, la riduzione della TARI per le imprese e attività che abbiano subito una chiusura e una riduzione del fatturato a seguito dell’emergenza sanitaria, l’esonero del pagamento della TOSAP per le imprese di pubblico esercizio (ad esempio bar e ristoranti), titolari di concessioni o di autorizzazioni di suolo pubblico fino al 31 ottobre 2020 e la possibilità di estendere la superficie esterna sino al 100% dell’attuale concessione senza ulteriori oneri previa richiesta autorizzata dagli uffici comunali anche al fine della sicurezza pubblica.

Per quanto riguarda l’IMU il Comune ha previsto nell’ultimo Consiglio Comunale per tutti i soggetti che abbiano subito una chiusura e una riduzione del fatturato a seguito dell’emergenza sanitaria e per le famiglie e imprese che hanno ricevuto contributi e benefici economici a seguito dell’emergenza Covid-19 l’eliminazione di sanzioni ed interessi per i pagamenti dell’acconto IMU, con scadenza prevista il 16 giugno 2020 e posticipata con questo provvedimento al 30 settembre 2020.

«È un importante piano organico per le imprese e le famiglie – ha spiegato il sindaco Sandro Porcu – un intervento concreto di sostegno al lavoro e per alleviare la crisi economica in atto perché si possa presto veramente ripartire tutti insieme. L’emergenza sanitaria ha portato con se anche un’emergenza economica e sociale ed è quindi importante per l’amministrazione comunale trovare gli strumenti e le risorse per ridare fiducia alle attività economiche de paese, a chi ha perso il lavoro e alle famiglie in difficoltà. Sempre per le famiglie, a partire dall’estate, sono previsti nuovi servizi che presenteremo a breve. Partiranno infatti importanti servizi rivolti ai bambini e ai ragazzi».

(ilsarrabus.news)

:

Tags: ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑