Villaputzu

Published on Settembre 2nd, 2020 | by Redazione

0

VILLAPUTZU, Cinquecentomila euro per abbellire il porto turistico

La Giunta Comunale di Villaputzu e la Regione Sardegna hanno dato il via libera al progetto esecutivo relativo agli spazi esterni del fabbricato servizi del porto turistico di Porto Corallo. A seguito di questa approvazione nei prossimi giorni verrà pubblicata la gara d’appalto per i lavori negli spazi esterni, ossia nel piazzale antistante al fabbricato servizi che oggi ospita gli uffici della Marina di Porto Corallo ora gestita dalla Turismar di Arbatax.

 

I lavori che nei prossimi giorni verranno appaltatati, consistono nel completamento di un intervento complessivo previsto attraverso un finanziamento di 500.000 euro, ottenuto nel 2016 dall’amministrazione comunale riguardante il completamento del fabbricato destinato ai servizi per i diportisti, ubicati al piano terra.  Il nuovo intervento sul piazzale del porto andrà a completare la nuova immagine del porto e contribuirà anche alla sistemazione dello spazio esterno. L’attuale piazzale in asfalto sarà ripensato, nei pressi dell’edificio, in modo da valorizzare gli accessi, dotando così le attività di una diretta espansione verso lo spazio esterno. Di paritaria importanza sarà anche la piantumazione con specie autoctone ed il trattamento degli spazi verdi, ad ora non curati, presenti sul retro dell’edificio. La nuova pavimentazione, insieme all’inserimento della componente verde, darà all’edificio uno spazio all’aperto ospitale e di qualità. Le macro lavorazioni previste nello spazio esterno consistono in nuove pavimentazioni sul prospetto principale dell’edificio, camminamenti lungo il perimetro dell’edificio, piantumazione con specie autoctone negli spazi verdi sul retro.

“Stiamo investendo tanto sul nostro porto – ha spiegato il sindaco Sandro Porcu-  questi ulteriori lavori andranno a completare un progetto complessivo di rilancio e riqualificazione del porto iniziato nel 2016 con l’ottenimento di importanti finanziamenti, proseguito con la privatizzazione della gestione e che terminerà con la piena attività del fabbricato servizi. Stiamo per terminare, questione di pochissime settimane, gli interni dello stabile al piano terra dove troveremo diverse attività a servizio dei diportisti, quali spazi commerciali e di promozione turistica, info-point e un piccolo punto ristoro. Inoltre, nel corpo ad est sono stati ultimati i nuovi bagni, servizi, docce e spogliatoi e troverà alloggio un ulteriore spazio dedicato per una lavanderia a gettoni. Questo lavori sono ormai conclusi; per via del Covid non siamo riusciti a portarli a termine per questa stagione estiva 2020 in quanto anche i cantieri in piena emergenza hanno subito un blocco totale, ma ora ci siamo e per la stagione estiva 2021 saranno a pieno regime”. (ilsarrabus.news)

:

Tags: ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑