Sarrabus

Published on Gennaio 29th, 2021 | by Redazione

0

SARRABUS, Produzione di agrumi al -40% per le conseguenze delle piogge degli ultimi due mesi

A Muravera, Villaputzu e San Vito, dove ancora si scontano le conseguenze dell’alluvione dell’autunno del 2018,  le perdite delle clementine sono intorno al 40%. In questo territorio la maturazione è precoce ma la lentezza del mercato di quest’anno dovuta al Covid ha comportato una raccolta più lenta e a dicembre e gennaio soprattutto sono state sommerse dalle piogge, in piena maturazione.

Sono le stime di Coldiretti Sardegna che denuncia le conseguenze delle continue piogge degli ultimi due mesi che in Sardegna hanno più che dimezzato la produzione delle clementine e dei mandarini, causando l’asfissia radicale e marcescenza del frutto nelle piante. La Sardegna produce oltre 680mila quintali di agrumi (l’1,7% della produzione nazionale che ne produce in media oltre 38milioni). La superficie destinata agli agrumi nell’Isola è di circa 4mila ettari condotti da circa 5mila aziende con una media di 0,80 ettari. La superficie italiana è di circa 130mila ettari, le aziende 80 mila (superficie media 1,64 ettari). (ilsarrabus.news)

:


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑