Sarrabus

Published on Giugno 5th, 2021 | by Redazione

0

SARRABUS, L’appello della parlamentare Mara Lapia: “Subito gli anestesisti al San Marcellino”

L’ospedale di Muravera ha bisogno di anestesisti “ma non è vero che in Sardegna non ci sono o che sono tutti impiegato sul fronte Covid. Ce sono in numero più che sufficiente e vanno fatti girare anche nei piccoli ospedali”. Lo ha detto la deputata del Centro Democratico Mara Lapia, membro della Commissione Affari Sociali che ieri ha visitato il San Marcellino. Secondo Lapia “i piccoli ospedali non sono degli inutili pesi ma un appoggio fondamentale per le grandi strutture”. Per l’ospedale del Sarrabus, ha detto ancora la deputata del Centro Democratico, “occorre ripristinare subito il servizio di endoscopia digestiva e la chirurgia”
La parlamentare ha incontrato anche i sindaci del Sarrabus-Gerrei e ha ricevuto anche la proposta approvata dal consiglio comunale di Muravera che prevede l’accorpamento del San Marcellino ad un grande ospedale cagliaritano. I primi cittadini hanno spiegato le carenze dell’ospedale, i tagli ai servizi che sono iniziati con l’approvazione della riforma della rete ospedaliera che costringono i sempre più spesso i sarrabesi ai viaggi della speranza, lontano dai nostri paesi per potersi curare.
Sui disagi dei cittadini del Sarrabus-Gerrei si è soffermata anche Lidia Todde, leader del movimento per la difesa del San Marcellino: “Abbiamo parlato con Mara Lapia dei problemi che attanagliano la sanità ospedaliera e territoriale – ha detto Todde – Dei continui viaggi cui sono costretti gli utenti di questo variegato territorio spolpato dei servizi e reso inutile e dismesso quando invece ha delle grosse potenzialità se solo la politica ascoltasse le proposte fatte finora ma rimaste inascoltate con la scusante che non ci sono anestesisti. Da quanto emerso dall’incontro di oggi e dalle indagini svolte dalla deputata risulta che gli anestesisti ci sono ma non vogliono darceli. È stato un incontro costruttivo con una bella persona, onorata di averla conosciuta e di avere avuto uno scambio di idee per il nostro territorio”. (ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑