Sarrabus

Published on Maggio 19th, 2020 | by Redazione

0

SARRABUS, La Comunità di Sant’Egidio in aiuto ai più deboli durante l’emergenza Covid-19

554 spese a 181 famiglie in difficoltà del Sarrabus in sette settimane, ovvero il periodo più duro dell’emergenza Coronavirus sono state consegnate dalla Comunità di Sant’Egidio.

 

Un risultato che è stato reso possibile grazie al “Consorzio Alimentis” di Cagliari che ha aiutato la Comunità con un contribuito di diecimila euro. Altri fondi, inoltre, sono arrivato dal Comune di San Vito che ha messo a disposizione mille euro.

Fondamentale l’apporto della parrocchia di San Vito che ha collaborato recuperando risorse economiche e provviste alimentari in modo tale da allargare la base degli assistiti. Anche la parrocchia di Muravera ha svolto un ruolo importante mettendo a disposizione i locali dell’Oratorio parrocchiale per tutta la durata dell’iniziativa.

Con la Comunità di Sant’Egidio e i suoi soci, impegnati per l’aiuto alle famiglie in difficoltà, hanno collaborato l’associazione “S.O.S. Sarrabus” di San Vito, la Protezione Civile e l’AVOCC di Villaputzu, il comandante della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni del Sarrabus, che hanno distribuito i viveri a chi ne aveva necessità.

Una sinergia importante si è creata anche con gli “Amici di Fra Lorenzo” presenti a Muravera con cui la Comunità di Sant’Egidio ha condiviso la programmazione per evitare sovrapposizioni negli interventi.

“Un ringraziamento speciale – si legge in una nota della Comunità – va al “Panificio Fratelli Marteddu” di San Vito per aver messo a disposizione il furgone per il ritiro degli alimenti presso la CONAD di via dei Valenzani a Cagliari, convenzionato con il Consorzio Alimenti”.

(ilsarrabus.news)

:


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑