San Vito

Published on Novembre 11th, 2020 | by Redazione

0

SAN VITO, Richiesta bipartisan al sindaco: “Subito test sierologici per la cittadinanza”

Un presidio sanitario locale per effettuare test sierologici ai cittadini del territorio comunale di San Vito che, in forma privata, ne faranno richiesta e di definire un criterio di priorità per le categorie più fragili ed esposte.

 

E’ la richiesta contenuta in una missiva indirizzata al sindaco di San Vito, Marco Antonio Siddi, dai consiglieri comunali del gruppo di minoranza “SanVitoInsieme” a cui si sono uniti anche il consigliere di maggioranza Francesco Pispisa e il “dissidente” Gianfranco Mattana.

Nella lettera, la preoccupazione “sulla portata dei contagi in Italia e si allarga la consapevolezza circa la necessità e l’urgenza di utilizzare gli strumenti a disposizione (tamponi e test sierologici) per realizzare una mappatura fra le persone asintomatiche sul nostro territorio”.

I consiglieri hanno allegato alla lettera il Progetto 5 T (Testare Tracciare Trattare Tranquillizzare Tutti) elaborato dall’Associazione HSF ITALIA, che, come sottolineano “mira a rendere diffuso ed accessibile il test in tutte le fasce della popolazione e in tutti i territori, attuando tali procedure con test sierologici validati ed effettuati da personale medico in collaborazione con Enti ed associazioni locali. Il Progetto seguirà le indicazioni dell’OMS e dell’ISS che consigliano una mappatura dell’andamento del virus nelle persone asintomatiche, quindi nella fase precedente al COVID, per aver la possibilità di isolarle o distanziarle dalle fasce più deboli a rischio di malattia”.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑